• pubblicato il 26-05-2014

Cinema: i 10 film con le auto più belle

di Alessandro Alicandri

Scopriamo insieme quali sono le macchine cult più belle della storia del Grande Schermo. Un gallery dedicata riaccenderà i vostri ricordi

Sapete bene quanto ci piacciono le auto e se non ce le compriamo, potete immaginare quanto ci piace vederle dentro i film.

È così che abbiamo deciso di offrirvi oggi una bella selezione realizzata dal portale BT.com alla scoperta dei film dove l'auto è protagonista, soprattutto tra quelle che sono più ricordate dal grande pubblico.

Vogliamo cominciare? Partiamo dalla decima posizione. 

La Classifica

10 - Volkswagen Maggiolino del 1963 in "Herbie - Un Maggiolino tutto Matto"
Diciamoci la verità. Questo mezzo l'abbiamo conosciuto e apprezzato da quando, milioni di repliche fa, lo abbiamo visto per la prima volta in televisione. Il design di quest'auto, molto cambiato negli anni, è stato così cult da aver avuto un remake di successo con il titolo "Herbie - Il super Maggiolino" con Lindsay Lohan. Quelle strisce rosse e bianche da corsa con il numero 53 l'hanno resa unica.

9 - La Pontiac Trans Am del 1977 in "Il bandito e la madama"
Se non l'avete visto quel film, correte subito a comprare il dvd o il blu ray. È il secondo film più visto di quell'anno dopo "Star Wars" e racconta la storia di contrabbandieri di birra in viaggio attraverso gli Stati Uniti. Una macchina superveloce che ancora oggi è molto attuale di moda. Quel colore opaco, la sua costruzione da muscle car, la rendono al di sopra della legge. E maledettamente rock.

8 - La Darracq del 1904 in "Genevieve"
Parliamo di un film veramente di altri tempi, che ha portato al suo interno un mezzo di trasporto i una bellezza straordinaria. Parliamo di un'auto francese, la Darracq, marchio che ha accompagnato la storia delle quattro ruote dalla fine dell'ottocento fino agli inizi del secolo successivo. Sembra, senza dubbio, una carrozza senza cavalli. Un mezzo fuori dall'ordinario, con un fascino irripetibile.

7. La Dodge Monaco nel film del 1974 "The Blues Brothers"
Un grande cult anche in Italia per un film che ha segnato in modo molto forte la nostra visione degli Stati Uniti. Un mezzo di trasporto "spaccone" che non poteva passare inosservato perché un mezzo della polizia a tutti gli effetti. La Bluesmobile ha segnato una generazione. E anche noi.

6. La Ferrari 205 GT California del 1984 nel film "Una pazza giornata di vacanza"
Ci immergiamo a metà anni 80 per una storia adolescenziale che naviga attorno a una bellissima macchina di lusso. Quanti sogni abbiamo fatto per quell'immaginario nel film diretto a John Hughes. Rossa da far invidia.

5. Ford Gran Torino (dal 1974 al 1976) per "Starsky and Hutch"
Sappiamo cosa state pensando. Si tratta di un telefilm, e noi sui telefilm avevamo già fatto un nutrito articolo. Forse un po' spinti dal remake cinematografico, abbiamo voluto ricordare quanto quell'auto sportiva e decisamente tamarra è entrata nella nostra pelle. Ed è forse uno dei motivi per cui amiamo le auto con il telaio personalizzato. Ci avete pensato?
 
4 - La Austin Mini nel film del 1964 "The Italian Job"
Quando un'auto diventa popolare grazie a un film, il nome da citare è certamente questo. Veloce, agile, scattante, è arrivata da noi attraverso pellicola in due versioni. La prima è quella di metà anni 60 con il titolo "Un colpo all'italiana", poi la versione più glam del 2003 con Mark Wahlberg e Charlize Theron.

3 - La DeLorean DMC-12 di "Ritorno al futuro"
Dobbiamo davvero spiegarvi perché. L'auto è perfetta per i viaggi nel tempo. Quel veicolo futuristico è fondamentale per chi ama la fantascienza da sempre o almeno dagli anni 80. L'auto sembra non avesse grandi caratteristiche tecniche, ma ancora oggi la troviamo di una bellezza straordinaria.

2 - La Mustang GT 390 del 1968 in "Bullitt"
Forse non tutti voi ricordano la pellicola con Steve McQueen (è quasi impossibile), ma certamente vi ricorderete l'inseguimento folle con una Dodge Charger R/T 440 Magnum, scena davvero nota anche per tutte le incongruenze nel girato che ha questo inseguimento ricco di incidenti spettacolari.

1 - La Aston Martin DB5 in "Agente 007 - Missione Goldfinger"
Come nella musica c'è lo standard classico, così nelle auto c'è lo standard Aston Martin. Ovviamente ci riferiamo alla strepitosa pellicola del ciclo James Bond, dove al suo interno erano contenuti degli optional da vera spia. Sono molte le auto che James Bond ha guidato nella sua carriera cinematografica, ma questa è senza dubbio l'auto che ricordiamo più volentieri. La sensazione di eleganza e potere che trasmette è unica.

Cinema: i 10 film con le auto più belle

L'opinione dei lettori