• pubblicato il 15-04-2014

Matteo Renzi e le auto (più o meno) vendute: tutti i segreti

di Alessandro Alicandri

L'ex sindaco di Firenze, nuovo Premier in carica, ha chiuso il primo giro di vendite su E-Bay delle auto blu di Stato. Quanto ha guadagnato? Quali auto ha venduto? Scopriamolo insieme

Avete già comprato la vostra auto di Stato?

Probabilmente no, infatti Matteo Renzi non sarà orgoglioso di voi.

Ma di sicuro, un po' come noi di Panoramauto, vorrete sapere a quale prezzo e quante offerte sono state fatte per ogni auto blu.

Non vediamo l'ora di vedere chi si lamenterà su Facebook o Twitter con gli amici per questa iniziativa e chi invece ha trovato e troverà questa iniziativa più che lodevole.

L'asta aperta dall'ex sindaco di Firenze è praticamente chiusa (già dal 15 aprile gli annunci sono stati ritirati).

Così abbiamo deciso di farvi vedere quali sono le auto vendute, a quale prezzo sono arrivate le aste e soprattutto, quanti soldi avrebbe guadagnato lo Stato da questa iniziativa.

Quali sono le auto blu

Cominciamo a muoverci in questo territorio partendo dai modelli disponibili.

Eccoli, per voi, partendo da quelle più numerose.

Dal Ministero dell'interno 40 modelli di BMW 525, 17 di Lancia Thesis, 11 di Alfa 166. Dal Ministero della Difesa, invece, 14 Alfa 149, 10 Lancia Thesis.

Le auto sportive

Nell'elenco delle auto in vendita, abbiamo trovato anche dei veri e propri gioiellini nati per la velocità.

Il Ministero della Giustizia ha venduto una Jaguar S-Type R, una Jaguar XF 3.0 L DS V6, mentre alla Difesa ci siamo fatti conquistare da una Maserati V8 e ben 8 Maserati M139MS blindate.

Le vendite della prima tornata

Tutte le auto avevano un prezzo d'asta di partenza da un minimo di 3 mila euro a un massimo di 11 mila.

Si è costruita l'asta perché il guadagno minimo fosse di almeno 250 mila euro.

Il prezzo di vendita finale delle auto della prima tornata (conclusasi il 7 aprile) si aggirava in media attorno ai 7/8 mila euro.

L'auto pù gettonata è stata una BMW 525 Diesel del 2009 con cambio automatico. Ha ricevuto 70 offerte ed è stata venduta a 21.550 euro.

La seconda tornata

L'auto che attualmente ha più offerte è una Audi A8 TIPTRONIC del 2004, con un totale di 68 offerte e un prezzo di vendita di circa 6 mila euro.

L'auto che ha avuto la valutazione più alta è una Lancia Thesis 2.4 JTD del 2008 a poco più di 10 mila euro.

È naturale che le offerte negli ultimi attimi prima della chiusura possano avere dei grandi aumenti di prezzo, ma c'è un ma.

I venditori farlocchi

Secondo un'indagine di Gazzetta.it, nella prima tornata il prezzo finale e quello di vendita reale erano diversi.

Alcuni utenti autorizzati a fare offerte, molto probabilmente, hanno vinto l'asta ma hanno poi rifiutato l'acquisto, facendo "scalare" il prezzo e l'auto ad altri potenziali acquirenti.

Una pratica abbastanza normale sui siti di aste on-line al quale bisogna fare molta attenzione. 

Quanto guadagna E-bay?

Secondo l'indagine effettuata da Wired.it, chi guadagna meno da queste vendite è propro il portale di vendita.

A fronte di un'inserzione di 9 euro, ne guadagna altri 35 solo nel caso in cui l'auto viene effettivamente venduta.

E-Bay ha dichiarato, a fronte di un guadagno di circa 7 mila euro complessivi, di voler devolvere quei soldi a un'associazione benefica in aiuto dei cittadini italiani.

Forse le auto di Matteo Renzi non avevano un così grande valore. Le vostre, forse, molto di più. Scoprire quanto vale la vostra auto (anche se non la volete vendere, ma è sempre meglio tenersi informati) nel Listino Auto Usate di Panoramauto.it

Matteo Renzi e le auto (più o meno) vendute: tutti i segreti

L'opinione dei lettori