• pubblicato il 09-01-2016

Absolute Drift è il racing che vorreste su iPad ma è solo su PC

di Stefano Valente

Oltre allo stile c'è la sostanza?

Se spogliassimo Need for Speed della sua grafica quasi fotorealistica, del suo open-world, di tutto quello che non è il concetto di drift e trasformassimo questo nuovo gioco in un titolo indipendente, probabilmente otterremmo Absoulte Drift, un indie game disponibile su PC. Ve ne parliamo in questa recensione

Puro Drift

Absolute Drift "libera" i racing game incentrati sulle derapate da tutti gli orpelli e ci pone al volante di una auto anonima in un mondo anonimo, minimale e che ci permette di essere esplorato quasi come un open-world. 

Minimale e "paradisiaco" 

Lo stile grafico è l'elemento che colpisce immediatamente, grazie al bianco degli ambienti asettici e ai pochi dettagli rossi a cui dovremo prestare attenzione per eseguire le evoluzioni richieste. 

La visuale dall'alto, oltre che a ricordare gli arcade di una volta, vi permetterà di controllare ogni drift in questo "paradiso" automobilistico con una precisione tale da far sembrare Absolute Drift un puzzle game. 

Un gioco quasi concettuale 

Absolute Drift è così concentrato sul concetto di drift da non volervi neanche distrarre con una modalità multiplayer o delle gare. Oltre all'open-world da esplorare troverete infatti dei circuiti, ma non sono dedicate alle corse: dovrete soltanto pensare a fare il punteggio migliore continuato a driftare come non mai. 

Se siete quindi in cerca di un racing game indie un po' strano e dallo stile assolutamente unico, Absoulte Drift potrebbe fare per voi: la grafica (compresa la segnaletica ambientale dal design superbo) e la colonna sonora vi intratterranno lungo ogni derapata di questo esperimento che può dirsi tutto sommato riuscito. 

Peccato solo che sia su PC: su iPad sarebbe stato perfetto. 

 
Absolute Drift è il racing che vorreste su iPad ma è solo su PC

L'opinione dei lettori