• pubblicato il 17-03-2014

Torna Crazy Taxi, questa volta su smartphone!

di Stefano Valente

Siete pronti per ritornare ad essere i tassisti più folli di tutti i tempi? 

Il ritorno di una vecchia gloria

Tra i tanti arcade Sega, quale si adatta meglio allo stile rapido della partite su smartphone?

Senza ombra di dubbio la scelta ricade su Crazy Taxi che infatti può vantare già una conversione del primo capitolo su iOS e Android

Dopo il successo di questo porting è quindi arrivato il momento di un nuovo capitolo, interamente progettato e sviluppato per smartphone: Crazy Taxi City Rush

Sviluppato da Hardlight, studio inglese già al lavoro per Sega su smartphone per altri titoli, Crazy Taxi si preannuncia come un vero e proprio capitolo imperdibile della saga, considerato anche il coinvolgimento del creatore della serie, Kenji Kanno

Squadra che vince non si cambia

Oltre alla presenza dietro le quinte di Kanno tornano altre costanti, come la grafica coloratissima e la colonna sonora molto punk. Ma soprattutto resta invariato l'obiettivo del gioco: portare il più in fretta possibile i passeggeri alla loro destinazione. 

Il nuovo sistema di controllo si adatterà agli schermi touch dei nostri smartphone, andando inevitabilmente a sottrarre qualcosa al sistema di guida originale, ma senza snaturare il classico divertimento provato quella prima volta in sala giochi, dove Crazy Taxi è nato. 

Sempre all'insegna dell'ottimizzazione per smartphone, Crazy Taxi City Rush potrà essere giocato sia in verticale che in orizzontale senza interrompere l'azione. 

Chiudono il cerchio un sistema di tuning del vostro taxi e una temuta formula free-to-play che renderà il gioco disponibile gratuitamente alla sua uscita (prevista per la fine dell'anno), ma che sicuramente vi spingerà il più possibile verso l'acquisto di qualsiasi cosa per la vostra auto.

A cominciare dalla benzina. 

 
Torna Crazy Taxi, questa volta su smartphone!

L'opinione dei lettori