• pubblicato il 08-10-2015

Assetto Corsa: un nuovo e corposo DLC per il simulatore italiano

di Stefano Valente

Moltissimi contenuti nuovi per uno dei migliori racing game

Il Dream Pack 2 è il nuovo DLC disponibile su Steam dall'8 ottobre per Assetto Corsa. Questo nuovo aggiornamento include il circuito di Barcellona e otto nuove auto in dieci diverse versioni, realizzate nei minimi dettagli dal team di sviluppo la cui sede di ricerca e sviluppo si trova all'interno dell'Autodromo di Vallelunga.

Il circuito di Barcellona

Per via della complessità delle tecniche di acquisizione dei dati e di modellazione, sempre più raffinate, la produzione del circuito ha richiesto nove mesi di lavoro per essere completata: l'utilizzo della tecnologia Laserscan ha consentito di ricreare una versione molto accurata del circuito spagnolo. Ogni singolo dettaglio del circuito è stato riprodotto con la massima precisione: la risoluzione di 2 cm della scansione laser garantisce che ogni singolo cordolo, asperità e irregolarità della pista combaci perfettamente con la controparte reale. L'accuratezza del circuito, unita al modello fisico avanzato prodotto in Assetto Corsa, offre un'esperienza di guida entusiasmante e quanto più fedele alla realtà.

Le auto

Come è già avvenuto per il Dream Pack 1, le auto incluse nel nuovo DLC sono state selezionate dai giocatori tramite un sondaggio, che ha consentito loro di indicare i marchi e i modelli preferiti sul sito ufficiale di Assetto Corsa. Il Dream Pack 2 offre un perfetto mix di vetture di diverse classi, tipologie e storia, tutte riprodotte nei minimi particolari per grafica, caratterizzazione sonora e dinamica. Per la prima volta, la nuovissima Lamborghini Huracan GT3 viene riprodotta in una simulazione di guida, seguita dalla celebre Countach 5000 Quattro Valvole, attesissima dagli appassionati. La leggendaria GT40 MKI inaugura il ciclo Ford, mentre la RUF RT12R e la SCG 003 della Scuderia Cameron Glickenhaus rappresentano due pezzi esclusivi nel garage di Assetto Corsa. La R8 ULTRA 2014 è uno dei modelli più vincenti della recente storia Audi, nonché uno dei più ricercati dagli appassionati di motorsport.

La BMW M4 Coupé merita una menzione speciale: quest'auto è stata riprodotta in Assetto Corsa in collaborazione con Akrapovič, con uno scambio dedicato di know-how e test in pista che hanno consentito di sfruttare al meglio il nuovo sistema di acquisizione audio di KUNOS Simulazioni.

Ecco un elenco delle nuove auto: 

  • AUDI R8 ULTRA 2014
  • FORD GT40 MKI
  • LAMBORGHINI Huracán GT3
  • Scuderia Cameron Glickenhaus SCG003
  • BMW M4 Coupé
  • BMW M4 Coupé Akrapovič Edition
  • LAMBORGHINI Countach 5000 QuattroValvole
  • RUF RT 12 R AWD
  • RUF RT 12 R RWD

Assetto Corsa 1.3

Oltre al DLC, ci sono altre novità per Assetto Corsa che si aggiorna alla versione 1.3, introducendo molte novità.

Il gioco ora supporta nativamente la modalià 64-bit. L'engine fisico è stato rielaborato e ora opera totalmente in multi-thread. Come risultato, la precisione di guida è aumentata, come anche l'accuratezza del modello dinamico, con eccellenti ricadute sulla qualità del force feedback.

L'engine di Assetto Corsa continua a rappresentare uno standard in continua evoluzione e miglioramento. Oltre a includere feature avanzate come aerodinamica attiva, simulazione della trazione integrale con differenziali attivi, sistemi di assistenza alla guida basata su algoritmi realistici, simulazione di power unit ibride, ha affinato ancora di più il proprio modello di simulazione degli pneumatici.

La versione 1.3 introduce un nuovo tyre model che gestisce in modo ancora più efficace il comportamento della gomma in base a differenti temperature sulla superficie del battistrada, la sensibilità e aderenza alle basse e alte velocità, grip variabile, sensibilità al carico, resistenza al rotolamento e curva di efficienza in funzione delle temperature. Il risultato? Assetto Corsa ha raggiunto un nuovo livello di realismo. Il feeling di guida è ancora più naturale in condizioni normali, e al tempo stesso più impegnativo quando si guida al limite. Requisiti reali come l'esigenza di guidare con particolare attenzione nei primi giri per scaldare le gomme, piuttosto che consentire alle coperture di tornare a temperature di esercizio normali dopo averle portate al limite, garantiscono una risposta efficace e realistica delle vetture, in funzione del proprio stile di guida.

Oltre agli pneumatici, il sistema che gestisce l'ABS è stato ulteriormente raffinato, e ora simula diverse tipologie e generazioni di ABS, con diversa efficacia. Assetto Corsa supporta differenziali attivi anche per le trazioni posteriori come la nuova BMW M4 Coupé, inclusa nel Dream Pack 2. Grazie ai miglioramenti proposti nella versione 1.3, le auto di Assetto Corsa sono più vive che mai, pronte a farsi spingere al limite sui circuiti più belli del mondo.

Vi ricordiamo infine che Assetto Corsa è al momento disponibile solo su PC, ma nel corso del 2016 è prevista una versione per PlayStation 4 e Xbox One

Assetto Corsa: un nuovo e corposo DLC per il simulatore italiano

L'opinione dei lettori