• pubblicato il 24-03-2015

Final Fantasy XV: auto e meccanici sexy nella demo

di Stefano Valente

Mai visto un meccanico così in un videogioco

Non si conosce ancora la data di uscita del prossimo Final Fantasy, ma quel che ora sappiamo è che essendo il primo su PlayStation 4 e Xbox One si sente l'esigenza di dare una svecchiata alla serie. 

Episode Duscae: la demo contenuta in Final Fantasy Type-0

Per fortuna abbiamo avuto un assaggio di questa rivoluzione interna a SquarEnix grazie alla demo di Final Fantasy XV contenuta della conversione in HD di Final Fantasy Type-0, uscito qualche anno fa su PSP. Pur essendo Final Fantasy Type-0 un titolo molto valido a noi qui preme parlare del quindicesimo capitolo di questa storica serie per un motivo semplice: al centro della missione della demo c'è un'auto

Un'auto per dominare il mondo di Final Fantasy XV

Ebbene si, tra le novità di Final Fantasy XV c'è anche il setting molto realistico, ambientato in un futuro prossimo in cui i protagonisti della storia esplorano il mondo a bordo di una lussuosissima auto.

Ma anche le auto migliori possono avere dei problemi e questo è proprio l'incipit di Episode Duscae, ovvero il titolo di questa demo. Noctis e i suoi amici dovranno quindi trovare un modo per mettere da parte 25.000 guil per riparare il bolide e, guarda caso, questa cifra corrisponde alla taglia posta sulla testa di un mostro che sta infestando la zona. 

Ispirazione appropriata

Final Fantasy quindi strizza l'occhio ad altri giochi simili e diventa un po' Xenoblade e un po' Monster Hunter. La caccia al mostro non è niente di rivoluzionario in senso lato, ma per la serie è una ventata di aria fresca che mette in mostra il sistema di combattimento ormai estremamente action. 

Dite pure addio ai combattimenti a turni e date il benvenuto ad un sistema action in cui (per il momento) controllerete solo Noctis, mentre gli altri sono gestiti dall'intelligenza artificiale. Il principe protagonista ha sua disposizione 5 armi che può posizionare in slot diversi per creare numerose strategie offensive diverse. 

Ma la strategia resta

Ad esempio potrete mettere una lancia come attacco primario per un fare molti danni, ma penalizzerete la velocità, mentre un'ascia come arma per il contrattacco assicurerà danni ingenti in caso di riuscita della parata.

Ogni arma inoltre porta con sé un'abilità che potrete utilizzare a prescindere dal fatto che l'arma in questione sia in uso o meno: si tratta di abilità che il protagonista assume semplicemente equipaggiando un'arma in uno degli slot disponibili e che possono essere usate con il tasto dell'attacco secondario. 

Le evocazioni restano, tranquilli

Questi pochi elementi bastano per farci capire che Final Fantasy può aver abbandonato i combattimenti casuali (i nemici sono visibili su schermo e lo scontro inizia sena interruzioni) o gli scontri a turni, ma non rinuncia sicuramente alla profondità e alla complessità.

Immancabili anche le evocazioni: in Episode Duscae ce n'è una sola (a voi scoprire come e dove trovarla) e servirà come spettacolare mossa finale nel caso Noctis stia per morire. Altra novità invece è la struttura open-world con il ciclo giorno-notte, che influenzerà anche la presenza e la forza di alcuni nemici.

Ciao Cindy

Un mondo così grande è dunque esplorabile solo col mezzo adeguato e per fortuna all'auto di Noctis e i suoi amici ci pensa Cindy, la provocante nipote di Cid (storico personaggio di Final Fantasy, da sempre legato ai mezzi di trasporto della serie) che potete ammirare nella gallery e nel video in calce.

Appuntamento nel 2016? 

Prima di poter mettere mano alla versione definitiva di Final Fantasy XV passerà ancora molto tempo: le stime più ottimistiche parlano di un inizio 2016. Le premesse sono molto buone e se verrà risolto qualche problema grafico (come sicuramente sarà) avremo tra le mani un capitolo imperdibile di questa storica saga.

Final Fantasy XV: auto e meccanici sexy nella demo

L'opinione dei lettori