• pubblicato il 26-02-2015

Forza Horizon e Fast & Furious uniscono le forze per un DLC da sogno

di Stefano Valente

Disponibile dal 27 marzo, sarà gratuito per due settimane

La saga di Fast & Furious incontra la serie di Forza Horizon per uno spin-off da sogno. 

È emerso infatti che è in lavorazione un contenuto aggiuntivo per Forza Horizon 2 che proporrà ai giocatori situazioni ed auto ripescate dai vari capitoli della serie che ha reso celebre Vin Diesel. 

L'entusiasmo di Universal

"Siamo in contatto con i ragazzi di Turn 10 da anni e abbiamo sempre desiderato lavorare insieme" ha affermato Bill Kispert, vice presidente esecutivo delle licenze digitali di Fast & Furious. "Era solo una questione di tempistica perché questa collaborazione si realizzasse, ma ora grazie alle capacità del team e al film nuovo in uscita questo è stato possibile e siamo elettrizzati dall'idea di collaborare con Turn 10". 

Il titolo del contenuto aggiuntivo sarà Forza Horizon 2 Presenta Fast & Furious, sarà disponibile dal 27 marzo per Xbox One e Xbox 360. Il DLC sarà inoltre uno stand-alone, che non richiederà quindi il possesso di una copia del gioco originale. Come se non bastasse il contenuto aggiuntivo sarà gratuito fino al 10 aprile per promuovere l'uscita di Furious 7, in arrivo nei cinema statunitensi il prossimo 3 aprile e da noi il giorno prima. Dopo il 10 aprile il DLC sarà comunque disponibile sullo store per 10$. 

Ambientato prima degli eventi del film, il gioco ci vedrà vestire i panni di un pilota incaricato di recuperare dei veicoli per Tej Parker (interpretato da Chris "Ludacris" Bridges sia nei film che nel videogioco).

I veicoli saranno riproduzioni fedeli di quelli visti nella serie Fast & Furious, come ad esempio la celebre 1970 Dodge Charger R/T pilotata dal personaggio di Vin Diesel, Dominic Toretto.

Una sfida per Turn 10 

"Inizialmente non eravamo interessati nel realizzare un videogioco basato su una licenza cinematografica" - ha rivelato Alan Hartman, a capo dello studio Turn 10 - "Non è di questo che si occupa il nostro team. Quando abbiamo iniziato a trattare con Universal anni fa, la problematicità era riuscire a valorizzare i punti di forza di entrambi i franchise. Stiamo crescendo basandoci su quel che abbiamo fatto negli ultimi dieci anni". 

Hartman ha poi però rivelato che la Universal e gli autori di Fast & Furious hanno fornito l'accesso completo alle auto, agli studi di design e al materiale girato per ricostruire in Forza Horizon 2 tutto il necessario per creare il DLC. Sempre Hartman ha precisato che le riproduzioni dei veicoli nel gioco saranno fedeli al 100%, sino all'ultima modifica apportata per i film. 

Il gioco comprenderà anche tutte le auto di Furious 7: 1998 Toyota Supra, 1970 Plymouth Road Runner, 2012 Nissan GT-R, 1970 Plymouth Cuda, 2013 Jeep Wrangler, 2014 Maserati Ghibli S e la 2015 Dodge Charger saranno tutte presenti. 

Fino ad ora sono stati dedicati a Fast & Furious solo videogiochi mediocri, ma questa collaborazione porrà finalmente rimedio al problema: del resto parliamo di un franchise cinematografico che al botteghino ha incassato 2,3 miliardi di dollari lungo i suoi sei film, mentre Forza Horizon e Forza Motorsport sono considerati tra i migliori giochi del loro genere. 

"È stato un immenso esperimento - ha commentato Hartman - e spero che quel che stiamo facendo sia un modello per il nostro futuro. È una collaborazione importante e vorrei che non finisse dopo questo progetto, quindi vedremo cosa sarà possibile fare in futuro". 

Forza Horizon e Fast & Furious uniscono le forze per un DLC da sogno

L'opinione dei lettori