• pubblicato il 02-01-2013

È Forza Horizon il miglior racing game del 2012

di Luca De Santis

Appena concluso l'anno è tempo di incoronare il miglior videogioco di auto di questo 2012. Nessuna sorpresa: Forza Horizon batte tutti.

La settimana scorsa abbiamo concluso il nostro 2012 con la classifica dei dieci racing games da avere assolutamente.

Ma qual è il gioco di corsa principe di questo anno? Risposta scontata? Sì.

Quinto titolo della serie Forza Motorsport - o primo spin-off se preferite - Forza Horizon (Playground Games/Turn 10, Microsoft Studios) si allontana dalla simulazione di guida per virare in quella arcade, lasciandosi dietro un gran polverone e tutti i titoli concorrenti.

Anche noi ci uniamo al coro di lodi di un gioco che ha sbaragliato e infine vinto come miglior titolo su tutti i racing games di questo 2012 appena concluso.

Come? Con questa recensione.

Realismo e libertà

Lasciando intatto il realismo dei precedenti capitoli, Forza Horizon si arricchisce di un free roaming preso da titoli arcade quali Burnout Paradise, che non obbliga più la scalata al successo secondo percorsi prestabiliti, mini tornei e punti, ma lascia al giocatore un intenso e suggestivo viaggio tra le strade del Colorado.

La campagna in singolo prevede la partecipazione all'Horizon Festival, che si estende da un angolo all'altro del Colorado: dalle Red Cliff Mountains a Gladstone, dalle Montagne Rocciose alle Grandi Pianure.

Oltre duecento strade percorribili in questo gioco di corsa con la possibilità di scoprire non solo scorciatoie, ma gare clandestine, strade trafficate, autovelox, sponsor, testa a testa con elicotteri, mongolfiere e aeroplani.

Cartelloni pubblicitari da distruggere e granai da esplorare per cercare auto d'epoca da risistemare e rimettere in pista.

Il campionato prevede competizioni aperte a vetture di classe da A a S passando per R2 e R1, oppure dalla tipologia come musclecar, sportive, compatte, turbo, esotiche e - con l'ultimo DLC disponibile su Xbox Live! - anche da rally.

Gran Turismo + Need for Speed = Forza Horizon

La Turn10 è chiamata ad affiancare la Playground Games per creare un Forza Motorsport che si rinnovi nel gameplay, senza dare delusioni ai fedeli giocatori che dopo quattro capitoli erano difficili da convincere.

Il nuovo titolo pesca a piene mani nell'esperienza di Gran Turismo e della serie di Need for Speed, scegliendo i punti forti dei videogiochi rivali e riportandoli senza tante modifiche; se l'originalità viene così compromessa, è indubbio che il risultato sia infine entusiasmante.

Forza Horizon mostra una grafica perfetta e con framerate stabile sui 30fps a prescindere dal numero di auto o dalla velocità di viaggio.

Le auto che affollano il garage sono più di duecento e son destinate ad aumentare con i DLC che la Microsoft sta mettendo in rete per completare un titolo di per sé già perfetto.

Non ultima, l'integrazione con il Kinect che aiuta con comandi vocali il menu e la gestione delle corse, la possibilità del Multiplayer - anche se non proprio completo - e le sfide con gli amici in ghost non sono un elemento meno importante, facendo di Forza Horizon il titolo sicuramente migliore tra i racing game usciti nel 2012.

Forza Horizon è solo per Xbox360.

È Forza Horizon il miglior racing game del 2012

L'opinione dei lettori