• pubblicato il 03-12-2013

RedBull X2014: la stella di Gran Turismo 6

di Junio Gulinelli

Un prototipo virtuale per il sesto capitolo del videogioco di auto più famoso al mondo. Così sarebbe un'auto da competizione dimenticandosi delle norme FIA.

Qualche giorno fa abbiamo parlato della Mercedes AMG Vision Gran Turismo, prototipo virtuale (ma creato anche in versione statica) che la Casa della Stella ha realizzato per il nuovo capitolo del videogioco di fama mondiale Gran Turismo 6.

La nuova versione ddella saga avrà come rappresentante un'altra spettacolare automobile realizzata da RedBull, la X2014.

Gli appassionati del videogioco di auto più famoso al mondo ricorderanno senz'altro la RedBull X1 (scorrendo la gallery) che era stata protagonista speciale dell'ultima generazione di Gran Turismo 5.

Un'auto da corsa (concept car) spettacolare, realizzata da Adrian Newey e che ci mostrava mostrava “come potrebbe essere un'auto da competizione dimenticandosi delle rigidissime norme FIA”.

La X1 non fu soltanto un esito tra i videogiocatori di tutto il mondo ma catturò le fantasie anche di molti appassionati di motori (quelli veri).

E, dunque, per il sesto capitolo della saga Gran Turismo 6 Adrian Newey, insieme al team di Polyphony Digital ha ripetuto l'operazione migliorando ancora questa fantastica vettura e rinominandola X2014.

La RedBull X2014 è, infatti, un'evoluzione della concept X1: una monoposto con carenatura a proteggere il pilota e un kit aerodinamico esasperato agli estremi.

Nel videogioco di auto la X2014 sarà proposta in tre diverse modalità: Standard, Fan e Junior. Inoltre ci sarà un'intera modalità di gioco “X Challenge” tutta dedicata a queste vetture.

Certo non sarebbe male vedere bolidi di questo tipo darsi battaglia sui circuiti reali della Formula1. Per ora, però, possiamo solo immaginarci come sarebbe una monoposto Ferrari carenata...

 
RedBull X2014: la stella di Gran Turismo 6

L'opinione dei lettori