• pubblicato il 04-12-2012

Sackboy in pista per un nuovo gioco di karting targato Playstation

Il protagonista di Little Big Planet e il suo mondo fatto di collage, affronta la sua sfida natalizia, in questo gioco di corse che convince solo a metà

Taglia, cuci e incolla: il folle mondo di Little Big Planet

Sotto la guida della Media Molecule, inventori della serie diventata mascotte della Playstation, la United Front Games riprende gli elementi cardine del suo precedente successo, ModNation Racers per PlayStation 3, e li riveste a nuovo con l’immaginario della serie Little Big Planet.

Little Big Planet Karting è un gioco di corsa che vede i personaggi di Sackboy e Sackgirl, vestirsi da piloti e gareggiare tra loro su veicoli fatti di cartone, barattoli, T-Rex o teneri maiali cingolati, correndo su piste costruite con i più vari materiali, scenografie bidimensionali, tessuti, cartoni e tutti gli elementi che hanno fatto della serie quel gioiellino di design, vanto delle console Sony.

Lo sfruttamento della periferica Move e del volante come accessorio aggiuntivo, porta Little Big Planet Karting a confrontarsi per gameplay al capostipite Nintendo, quell’imbattuto Mario Kart che ancora oggi resta metro di paragone per tutti i personaggi di platform che si avventurano sulle piccole quattro ruote.

Se all’inizio fu Crash Bandicot a riempire sulla Playstation un genere non ancora sfruttato, ora i titoli di karting di certo non mancano nella ludoteca Sony, moltiplicandosi come funghi sotto le festività natalizie e proponendosi come family-game per un target generalista, smaliziato e con la voglia di divertirsi senza troppo impegno.

Little Big Planet Karting: Cosa convince…

Nella modalità single-player e offline, Little Big Planet Karting ci offre una Modalità Storia, in cui è possibile gareggiare su diciotto tracciati diversi ambientati in sette differenti pianeti, ognuno suddiviso in tappe e missioni, tra corse tradizionali su circuiti, scontri in arene e persino sfide con Boss finali.

Le altre opzioni come il Battle Mode, il Waypoint Races, il Treasure Hunts, e lo Score Attacks variano il gameplay del gioco, cercando di non annoiare il giocatore con un solo stile di sfida.

Ovviamente l’interfaccia di personalizzazione, o Pod, è sempre a portata di mano, tenuta letteralmente a filo di lana, per caratterizzare i nostri protagonisti e i nostri veicoli, con aggiunte e power-up che raccoglieremo durante le varie gare.

Il sistema di guida è quello che ci si aspetta da un karting game, con derapate e armi da raccogliere lungo il tragitto come proiettili, proiettili in cerca di calore, EMP, granate o il classico rampino visto nel secondo titolo della serie.

… e cosa non convince

Sfortunatamente i nemici sono ostici e a volte ci si ritrova inermi e frustrati all’ennesima esplosione che non si ha modo di evitare. Aspetto, questo, che compromette il divertimento di un gioco che dovrebbe esser votato alla versatilità e all’intuitività e non alla demoralizzazione.

Inutile dire che questo Little Big Planet Karting non ha come punto di forza la modalità base, ma esplode nella sfida on-line e soprattutto nell’editor delle piste che, oltre a rendere il titolo virtualmente infinito, può contare anche la possibilità di caricare le proprie opere in rete o scaricarne di altre fatte dagli utenti.

Un aspetto del gioco che stravolge il nostro giudizio, perché tanto piatto e mortificante nella sua modalità base, quanto vario e divertente in quella di costruzione e condivisione, ripresa da quel ModSpot di ModNation Racers.

Sonic, Race Stars o Sackboy?

Di certo questo mese i giochi di karting non mancano per la nostra Playstation 3 e se siete indecisi su cosa comprare a Natale per divertirvi durante le feste, da soli o con gli amici e parenti, i nostri consigli sono questi:

- orientatevi su Sonic & All-Star Racing Traformed, se volete divertirvi con un karting senza tanti pensieri;

- scegliete F1 Race Stars se non siete ancora grandicelli;

- buttatevi su Little Big Planet Karting solo se correre non è la vostra esigenza primaria, e se avrete la pazienza di seguire gli oltre 57 video di tutorial su come creare nuove piste.

E insomma, buon karting!

Sackboy in pista per un nuovo gioco di karting targato Playstation

L'opinione dei lettori