• pubblicato il 20-01-2016

Milestone: grazie a Square Enix i racing game italiani partono alla conquista dell'America

di Stefano Valente

Si inizia con Sébastien Loeb Rally EVO

Tutti gli appassionati di racing game sanno che qui in Italia abbiamo un esempio di eccellenza nello sviluppo di questi videogiochi: parliamo di Milestone, lo studio di sviluppo milanese che da anni ormai si è imposto come uno dei team più talentuosi a livello mondiale nel loro settore. Da quest'anno i videogiochi di Milestone sono pronti a conquistare anche il mercato del Nord e del Sud America, grazie ad un accordo siglato con Square Enix, che distribuirà i titoli nei due continenti. 

Il primo di tanti titoli

L'accordo prevede la distribuzione di più titoli e si inizia con Sébastien Loeb Rally EVO, in arrivo in America il prossimo 15 marzo (da noi prima, il 29 gennaio). Sébastien Loeb Rally EVO permetterà ai giocatori di vivere le emozioni di uno dei più grandi campioni della storia del rally. 

La divisione dei ruoli 

Sempre secondo quanto annunciato dalle due compagnie, Milestone sarà indipendente per quanto lo sviluppo, mentre Square Enix si occuperà interamente della distribuzione e del marketing in entrambi i territori transoceanici. 

Un vantaggio per entrambe le aziende

Per Square Enix questa è l'occasione giusta per diversificare la propria proposta come publisher (da anni ormai produce e distribuisce titoli in occidente, come Tomb Raider, Deus Ex, Just Cause e tanti altri), mentre Milestone potrà contare sul know-how di Square Enix per far sì che i suoi titoli siano sempre più conosciuti e apprezzati. 

Milestone: grazie a Square Enix i racing game italiani partono alla conquista dell'America

L'opinione dei lettori