• pubblicato il 23-01-2013

Ralph Spaccatutto: dalla Disney un film dedicato ai videogiochi e alle (incredibili) corse in go-kart

di Luca De Santis

Nell’ultimo film di animazione Disney, protagonisti sono i videogiochi di go-kart, in pieno amarcord

È stata bella la sorpresa che quest’anno ci ha regalato la Walt Disney Company: un film di Natale che per tutto gennaio ha raccolto consensi di pubblico e di critica.

Stiamo parlando di Ralph Spaccatutto ("Wreck It, Ralph!" in originale), 52° film d’animazione della storica casa di produzione di Topolino dedicato a dei protagonisti d'eccezione: i videogiochi.

La trama: se il cattivo non vuole più essere cattivo

Nel videogioco "Felix Aggiustatutto", non tutto va secondo le regole: l’antagonista del gioco, Ralph, è stufo di fare il cattivo ed essere emarginato da tutti.

Così decide di fuggire per cercare di diventare un eroe con tanto di medaglia e riconoscimenti.

Nel suo girovagare in videogiochi di vari generi incontra una piccola ragazzina, un glitch, un bug di sistema in un gioco di corse di go-kart.

L’amicizia tra i due personaggi bistrattati sarà il cardine di un mistero che risolverà le difficoltà di entrambi.

Un film a tutta velocità

Gran parte del film Ralph Spaccatutto si svolge sulle piste di un ipotetico gioco chiamato Sugar Rush Speedway, rappresentante di uno dei tantissimi giochi di corsa declinato in go-kart, con add-ons, power up e circuiti da sfidare ogni legge di gravità.

Ed essendo strettissimo il legame del film con il mondo dei videogiochi, non è certo una sorpresa ritrovare il personaggio di Ralph in vari games, come quello di Sonic & All-Stars Racing Transformed che abbiamo già ampiamente recensito.

Ralph è, come i tantissimi altri storici personaggi targati SEGA, nella scuderia di selezione personaggio. Con la sua auto costruita senza troppi criteri aerodinamici, e con un’animazione che richiama i vecchi arcade pixelati anni Ottanta.

Nello stesso mese di uscita del lungometraggio natalizio della Disney, non poteva ovviamente mancare un tie-in ispirato al film, uscito per Wii e Nintendo 3DS. Ma si tratta, in questo caso, di un platform ispirato ai due protagonisti: Ralph e Felix.

L’applicazione per tablet iOS e Android invece si divide in tre piccoli arcade, centrali nella trama del film: Felix Aggiustatutto, Hero’s Duty e appunto Sugar Rash Speedway.

Purtroppo la qualità dell’applicazione non è degna di nota.

Vi è venuta voglia di go-kart?

Il 2013 dovrebbe finalmente vedere l’annuncio del tanto atteso Mario Kart 8 per la nuova console Nintendo Wii U (leggi tutte le anticipazioni nel nostro articolo), capostipite del genere per le nuove generazioni di console.

Era il 1992 quando Super Mario Kart decretò il successo della console 16-bit Super Nintendo, dando il via a una tradizione di karting che si è evoluta fino alla versione Wii e bucando lo schermo con la sua terza dimensione in Mario Kart 7 per la portatile Nintendo 3DS.

Negli ultimi mesi sono tantissimi i titoli dedicati al genere come il già citato Sonic & All-Stars Racing Transformed, F1 Race Stars o Little Big Planet Karting. E se ancora non sapete orientarvi su quale scelta fare, potete rileggere i nostri consigli a riguardo.

I vostri piedi fremono per accelerare sui piccoli bolidi e affrontare divertenti e pazzesche piste? Volete anche voi misurarvi in una pazza corsa di go-kart? Non c’è che l’imbarazzo della scelta, e gustare tutto il divertimento dei protagonisti di Ralph Spaccatutto.

Ralph Spaccatutto: dalla Disney un film dedicato ai videogiochi e alle (incredibili) corse in go-kart

L'opinione dei lettori