• pubblicato il 21-10-2015

Rocket League e Ritorno al Futuro: due culti in un DLC

di Stefano Valente

30 anni di un mito

C'è una data che tutti i fan di Ritorno al Futuro conoscono: si tratta del 21 ottobre 2015, il giorno visitato da Marty McFly in Ritorno al futuro - Parte II e proprio in questa data la mitica DeLorean è arrivata ufficialmente come Battle-Car selezionabile in Rocket League, il racing game che unisce calcio e corse su PlayStation 4

L'aggiunta di questa auto è commentata dagli sviluppatori stessi: "A dire la verità, già qualche mese prima dell’uscita del nostro gioco scherzavamo sulla possibilità di inserire la DeLorean. Noi di Psyonix siamo tutti grandi fan di Ritorno al futuro e introdurre quella fantastica macchina del tempo era uno dei nostri sogni, insieme a quello di realizzare un gioco di successo. Il fatto che siamo riusciti a ottenere entrambi questi miracoli in un solo anno è davvero una grande soddisfazione, qualcosa che non dimenticheremo mai!

Speriamo che anche voi non dimenticherete mai le vostre partite con la DeLorean! Abbiamo lavorato sodo per ricreare fedelmente il suo aspetto in ogni minimo particolare, comprese le ruote jet a scomparsa apparse nel primo film della trilogia. Ma la cosa migliore di tutte è che non solo potrete divertirvi a guidarla… ma anche a lasciare scie di fuoco dietro di voi con la scia di razzo “Burnt Rubber” incluso!"

La DeLorean sarà disponibile nel “Back to the Future Car Pack” a partire dal 21 ottobre al prezzo di €1,99.

Ma la DeLorean non è l'unica aggiunta recente a Rocket League: sul PlayStation Store infatti potete trovare anche il DLC “Revenge of the Battle-Cars”.

 
Rocket League e Ritorno al Futuro: due culti in un DLC

L'opinione dei lettori