• pubblicato il 07-10-2014

La folle corsa di The Crew viene rimandata a dicembre

di Stefano Valente

Nel frattempo, nuova beta a novembre

Ubisoft ha annunciato attraverso un comunicato stampa che The Crew è stato posticipato e sarà disponibile in tutto il mondo dal 2 dicembre.

Il maggiore tempo a disposizione sarà utilizzato per lanciare una seconda beta su console, consentendo ad ancora più giocatori l’opportunità di provare il gioco. I preziosi commenti della comunità saranno poi utilizzati per migliorare ed affinare ulteriormente l’esperienza che verrà offerta nella versione finale.

“Il nostro obiettivo è offrire il miglior gioco possibile, per questo siamo tutti molto impegnati nel creare un’esperienza di guida che possa rivoluzionare l’intero genere, ma soprattutto non vediamo l’ora di far provare The Crew a tutti i giocatori.” ha dichiarato Julian Gerighty, Direttore creativo.

Le strade infinite degli Stati Uniti torneranno nuovamente percorribili a novembre, con il lancio della seconda Closed Beta per Xbox One e PlayStation 4, alla quale potete provare a iscrivervi sempre al solito indirizzo

Ennesimo rinvio, ma non inaspettato

Questo annuncio non arriva del tutto a sorpresa, ci sono infatti almeno due elementi che potevano far presagire un posticipo del racing game Ubisoft: innanzitutto lo stato di "salute" del gioco.

Sia le due beta su PC, che quella su console (PlayStation 4 e Xbox One) hanno rimostrato che The Crew è un gioco molto interessante nelle sue dinamiche, ma ancora molto instabile a livello di netcode. Troppo frequentemente infatti il gioco ci ha "sbattuto fuori" dalla partita.

Il secondo motivo che ha reso questo annuncio meno imprevisto è il fatto che nell'affollata stagione natalizia che sta per arrivare The Crew rischiava di restare soffocato non solo da altri giochi, ma anche dai titoli della stessa Ubisoft che nel solo mese di novembre oltre al racing game in questione rilascerà ben due Assassin's Creed e Far Cry 4.

Il posizionamento di The Crew al 2 dicembre permetterà quindi ad Ubisoft di ripulire ulteriormente il netcode, di fare una nuova fase di beta testing su console, di distanziarsi maggiormente dalla concorrenza di DriveClub e Forza Horizon 2 e soprattutto di non calpestarsi i piedi in casa Ubisoft con gli altri titoli in uscita.

 
La folle corsa di The Crew viene rimandata a dicembre

L'opinione dei lettori