• pubblicato il 06-06-2012

La seconda auto di famiglia: che cosa compri con 10.000 euro

Che cosa compri con 10.000 euro

Chevrolet Spark 1.0+

Prezzo: 9.336 euro

Aveva il non facile compito di sostituire in gamma la Matiz (venduta in oltre 330.000 esemplari) e, visto il favore del pubblico, sembra riuscirci.

Grazie anche a un look esterno più aggressivo, ai 5 posti e a un cruscotto “motociclistico”.

Il 4 cilindri si difende bene, anche nei consumi.

Va meno bene lo spazio posteriore per il terzo passeggero e per i bagagli.

A richiesta c’è anche il navigatore satellitare.

Citroen C1

1.0 Attraction

Prezzo: 9.800 euro

A gennaio è arrivato il restyling, soprattutto nel frontale, e ha portato anche nuovi motori.

Per il resto la francesina a 4 posti offre un’agilità senza rivali, ideale nelle strette stradine dei centri storici, che compensa le finiture un po’ approssimative e un bagagliaio quasi inaccessibile.

Peccato per la scarsa dotazione di sicurezza e comfort, oltre alla disponibilità di optional quasi ridotta all’osso.

Dacia Sandero

1.2 GPL Embleme

Prezzo: 9.950 euro

A prezzi da citycar, è una 4 metri che offre spazio sia per cinque persone sia per i loro bagagli.

L’appartenenza al gruppo Nissan-Renault (di cui Dacia è il marchio low cost) si sente nella taratura morbida delle sospensioni e dello sterzo.

Solo gli spazi di frenata potrebbero essere migliori.

E i francesi ci dicono che la più richiesta è quella con alimentazione anche a GPL. Certo, è un po’ spartana.

Fiat Panda

1.2 Classic

Prezzo: 9.050 euro

L’arrivo del nuovo modello non ha fatto uscire di scena questa generazione sulla cui base sono nate anche la 500 e la Ford Ka.

La buona taratura delle sospensioni e uno sterzo efficace la mantengono ai vertici della categoria, ma anche l’aspetto simpatico e l’abitabilità non sono da meno.

Pratica la leva del cambio vicino al volante.

E volendo, con altri 200 euro, i posti da 4 salgono a 5.

Hyundai i10

Prezzo: 8.750 euro

Il particolare gioco delle volumetrie ha conferito a questo modello un’abitabilità notevole, al punto che dietro anche in tre si viaggia comodi.

Peccato che su questa versione base non sia possibile far montare quasi nulla, neppure l’ESP.

Per avere qualche accessorio in più nella dotazione standard (alzacristalli elettrici anteriori, climatizzatore e radio) bisogna scegliere la Classic che costa 10.250 euro.

Kia Picanto

Prezzo: 9.300 euro

Il taglio netto con la precedente generazione comincia dal look, studiato in Germania e più vicino ai gusti europei.

Un passo in avanti l’hanno fatto anche il livello qualitativo generale (leggi finiture e assemblaggi) e il nuovo 3 cilindri, che vibra meno del suo predecessore e mostra qualche limite solo a pieno carico.

Sterzo e assetto vanno bene.

E nel complesso lo spazio per 5 passeggeri è apprezzabile.

Nissan Pixo

1.0 Acenta

Prezzo: 9.420 euro

Viene prodotta nello stesso stabilimento indiano dove nasce la Suzuki Alto, con la quale condivide meccanica e componentistica.

È omologata per 4 persone e l’abitacolo ha un aspetto essenziale.

Il motore a tre cilindri vibra un po’ ma è grintoso ai bassi regimi; lo sterzo assicura agilità nei centri cittadini, mentre le sospensioni assorbono bene le asperità.

A richiesta si può avere il cambio automatico.

Seat Mii

1.0 Reference

Prezzo: 10.250 euro

È la versione “spagnola” della Volkswagen up! con la quale condivide la meccanica, ma si differenzia in alcune scelte stilistiche.

Per i passeggeri ci sono cm a volontà e nel bagagliaio la soluzione a doppio piano consente di sfruttare bene lo spazio in verticale.

Il tre cilindri si fa sentire agli alti regimi ma spinge bene già in basso.

Sullo sconnesso le sospensioni posteriori sono un po’ rigide.

Skoda Fabia

1.2 Active

Col passare degli anni, la qualità Volkswagen (proprietaria del marchio ceco) si è fatta sentire in modo crescente.

Non fa difetto neppure la Fabia che conserva comunque i tratti della vettura essenziale, con pochi fronzoli e tanta sostanza.

Spazio per i bagagli e 5 posti ne fanno quasi una prima auto da famiglia.

Peccato che in marcia mostri una scarsa propensione ad assorbire le asperità del terreno.

Smart Fortwo Coupè

1.0 61 CV Pure

Prezzo: 10.380 euro

La diffusa biposto del gruppo Mercedes è stata da poco sottoposta a un lieve restyling che ha interessato solo la parte estetica.

Per il resto, conserva le caratteristiche che l’hanno resa famosa, dalle dimensioni supercompatte all’abitacolo ampio (per due).

Il tre cilindri con Stop&Start di serie è vivace.

Il passo corto richiede qualche attenzione nella guida, ma l’ESP di serie tiene tutto sotto controllo.

La seconda auto di famiglia: che cosa compri con 10.000 euro

L'opinione dei lettori