• pubblicato il 28-05-2014

Opel Corsa: guida all'acquisto

Tutto quello che c'è da sapere sulla piccola tedesca: prezzi, motori, pregi e difetti

La Opel Corsa - giunta alla quarta generazione - è in commercio da ben otto anni e presto sarà rimpiazzata da un nuovo modello. Nonostante l’età avanzata, però, la piccola tedesca è ancora molto apprezzata dagli automobilisti italiani ed è saldamente nella “top ten” dei modelli più venduti nella sua categoria.

In questa guida all’acquisto vi mostreremo nel dettaglio tutte le versioni presenti in listino: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Opel Corsa: guida all’acquisto

La Opel Corsa, realizzata sullo stesso pianale della Fiat Punto, è una piccola perfetta per chi cerca sostanza e praticità: l’abitacolo è realizzato con cura e regala una grande sensazione di solidità e il bagagliaio è immenso quando si abbattono i sedili posteriori.

La versione a tre porte ha ancora oggi un design gradevole e originale mentre quella a cinque porte - più tradizionale - sorprende alla voce “abitabilità” grazie ad un divano che può accogliere abbastanza comodamente tre passeggeri.

Gli allestimenti della Opel Corsa

Capitolo dotazione di serie: la Opel Corsa non è un’auto particolarmente generosa. Gli accessori essenziali non mancano ma va detto che molte rivali offrono di serie quello che lei fa pagare a parte.

L’allestimento “base” Ecotec - adatto a chi non ha grosse pretese - prevede gli airbag frontali e laterali, il climatizzatore, l’ESP abbinato al controllo della trazione, la regolazione elettrica degli specchietti retrovisori, il sedile del guidatore regolabile in altezza e il volante regolabile in profondità ed inclinazione.

I clienti della Opel Corsa che vogliono qualcosa in più possono puntare sul valido Edition (2.600 euro di sovrapprezzo a parità di motore), che aggiunge i cerchi in acciaio da 15”, le maniglie porta in tinta, la radio CD MP3 con sette altoparlanti, comandi al volante e presa Aux-in e il volante in pelle.

La b-color (1.000 euro in più, solo sulla tre porte) offre i cerchi in lega da 17” a cinque razze doppie, il cruise control, i gruppi ottici posteriori con rivestimenti bruniti, la pedaliera sportiva in alluminio, lo scarico sportivo, il sedile posteriore ripiegabile asimmetricamente, i sedili sportivi, il tetto nero lucido e i vetri laterali posteriori fumè mentre la Sport (1.000 euro più della Edition, solo sulla cinque porte) ha una dotazione simile a quella della b-color: mancano i gruppi ottici posteriori bruniti, la pedaliera sportiva, lo scarico sportivo, il tetto nero lucido e i vetri laterali posteriori fumè ma troviamo ad esempio gli specchietti retrovisori riscaldabili e il volante in pelle traforata.

La Opel Corsa OPC - dotata di un motore 1.6 turbo a benzina da 192 CV - è rivolta agli amanti della sportività: appendici aerodinamiche sparse per tutta la carrozzeria, assetto ribassato, cerchi in lega da 17”, ESP disinseribile, pedaliera in alluminio, pomello del cambio in pelle, scarico triangolare centrale, sedili Recaro, servosterzo a controllo progressivo, sospensioni sportive, vetri posteriori e lunotto oscurati e volante in pelle con cuciture a contrasto. La più cattiva Nürburgring Edition (211 CV) prevede inoltre l’assetto Bilstein, i cerchi in lega da 18”, il differenziale autobloccante meccanico a dischi multipli sull’asse anteriore, i doppi scarichi, i freni Brembo e il logo Nürburgring sui battitacco, sui montanti centrali e sui sedili.

Opel Corsa: tutti i modelli a listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Corsa. La gamma motori della piccola tedesca è composta da otto unità: cinque a benzina (1.0 da 65 CV, 1.2 da 85 CV, 1.4 da 100 CV e 1.6 da 192 e 211 CV), un 1.2 a GPL da 85 CV e due 1.3 turbodiesel CDTI da 75 e 95 CV.

Opel Corsa 1.0 (da 11.550 euro)

La Opel Corsa 1.0 è il modello meno caro della “segmento B” di Rüsselsheim (prezzi fino a 14.900 euro). La Ecotec a cinque porte (12.300 euro) è, a nostro avviso, la scelta ideale per chi intende acquistare un modello a benzina. Il motore 1.0 da 65 CV ha una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione ma  è rumoroso per via dei tre cilindri, pigro ai bassi regimi e non è adatto a chi cerca il brio - 155 km/h di velocità massima e 18,2 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h - per via del peso elevato del corpo vettura e non solo: la coppia scarseggia (90 Nm). I consumi dichiarati? 19,6 km/l.

Opel Corsa 1.2 (da 12.050 euro)

La Opel Corsa 1.2 costa solo 500 euro in più della 1.0 a parità di allestimento (prezzi fino a 16.400 euro) ma consuma di più (18,9 km/l). Il motore da 85 CV e 115 Nm è molto brioso ai bassi regimi e permette alla piccola tedesca (sempre poco agile nelle curve per via dei chili di troppo) di raggiungere una velocità massima di 172 km/h e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 13,6 secondi.

Opel Corsa 1.4 (da 15.150 euro)

La Opel Corsa 1.4 è molto confortevole e non costa troppo (prezzi fino a 16.900 euro). Il motore da 100 CV e 130 Nm di coppia, però, ha una cilindrata elevata (poco adatta a chi intende risparmiare sull’RC Auto) e consuma parecchio: 18,2 km/l. Prestazioni nella norma: 180 km/h di velocità massima e 11,9 secondi sullo “0-100”.

Opel Corsa 1.6 192 CV (17.650 euro)

La Opel Corsa 1.6 192 CV è dotata di un propulsore Euro 6 in grado di generare una coppia di 266 Nm e offre prestazioni decisamente vivaci: 225 km/h di velocità massima e 7,2 secondi per raggiungere i 100 chilometri orari partendo da ferma. Il tutto con consumi pari a 13,7 km/l. Attenzione nei parcheggi: le vistose appendici aerodinamiche sono a rischio “toccatina” durante le manovre (lo stesso discorso vale anche per la variante da 211 CV).

Opel Corsa 1.6 211 CV (21.800 euro)

Anche la Opel Corsa 1.6 211 CV è avvantaggiata dal fatto di avere un motore Euro 6: potentissima e molto assetata (13,2 km/l), inizia a spingere forte solo oltre i 2.000 giri. Le prestazioni dichiarate recitano 230 km/h di velocità massima e 6,8 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Opel Corsa 1.2 GPL (da 13.050 euro)

La Opel Corsa 1.2 GPL è una delle migliori piccole a gas in commercio: merito di un impianto ben realizzato che consente al motore - dalla cilindrata contenuta - da 85 CV e 115 Nm di coppia (sempre vivace ai bassi regimi) di ottenere consumi ridotti (14,7 km/l). Le prestazioni, invece, non sono un granché: 170 km/h e “0-100” in 13,6 secondi. Il nostro consiglio è quello di puntare sulla “entry-level” Ecotec a tre porte: in questo modo il risparmio è massimo.

Opel Corsa 1.3 CDTI 75 CV (da 13.800 euro)

Il punto di forza della Opel Corsa 1.3 CDTI 75 CV è il prezzo (fino a 18.150 euro): non è facile, infatti, trovare rivali a gasolio con un listino così “leggero”. Il motore da 170 Nm di coppia, però, delude alle voci “prestazioni” (163 km/h di velocità massima e 14,5 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari, colpa sempre del peso elevato) e “consumi” (23,8 km/l).

Opel Corsa 1.3 CDTI 95 CV (da 16.900 euro)

La Opel Corsa 1.3 CDTI 95 CV è, a nostro avviso, la scelta più adatta per chi non può rinunciare al gasolio: monta un utile cambio a sei marce ma il motore - povero di coppia (190 Nm) - continua a consumare tanto (22,7 km/l) per via del peso elevato. Chi vuole spendere meno dal benzinaio può puntare sulla variante ecoFlex (consigliamo la tre porte, 17.200 euro), che però adotta una trasmissione a cinque marce. Le prestazioni dichiarate recitano 177 km/h di velocità massima e 12,3 secondi sullo “0-100”.

Opel Corsa: gli optional

Consigliamo a chi intende acquistare l’allestimento “base “ Ecotec della Opel Corsa di arricchire la dotazione con la radio CD MP3: costa 510 euro e include quattro altoparlanti e la presa Aux-in. L’allestimento Edition, a nostro avviso, va invece integrato con i sensori di parcheggio posteriori (365 euro) e con il pratico portabiciclette integrato Flex Fix (560 euro).

Spulciando nel listino optional della versione b-color abbiamo trovato il tetto panoramico apribile (860 euro), che contribuisce ad illuminare l’abitacolo, mentre sulla Sport segnaliamo il climatizzatore automatico (520 euro).

Passiamo alle cattivissime Opel Corsa OPC: sulla “normale” consigliamo i sedili in pelle (1.015 euro), sulla Nürburgring Edition - già completa - ci sentiamo di aggiungere (per migliorare la sicurezza) i fari AFL (415 euro) che ruotano per illuminare l’interno della curva.

Opel Corsa: guida all'acquisto

L'opinione dei lettori