Audi Q5 Hybrid Vista frontale
  • pubblicato il 19-08-2011

Audi Q5 Hybrid: ti regala scatti brucianti

di Alessandro Marchetti Tricamo

Ti regala scatti brucianti

IN BREVE
     
Comfort
Silenziosa e con sospensioni tarate per il massimo comfort.
     
Costi
La tecnologia ibrida è ancora cara: rispetto a una 2.0 TFSI da 155 CV, a parità di dotazione, sono 5.000 € in più.
     
Piacere di guida
Dimensioni da SUV, comportamento da sportiva. I 210 Nm di coppia del motore elettrico si sentono tutti in accelerazione.
     
Ambiente
Il taglio delle emissioni, rispetto alla 2.0 TFSI 155 CV da cui deriva, è del 15 % circa.

Per l’ibrido è l’ora dei tedeschi: Audi consegnerà a novembre la Q5 Hybrid e nel 2012 sarà la volta di A6 e A8. Tre auto, una tecnologia, un unico obiettivo: conquistare la leadership verde dell’alto di gamma, come annuncia Michael Frisch, direttore Audi Italia. Il sistema Audi è semplice e compatto: si basa su un motore a benzina 2.0 TFSI anteriore, su un elettrico all’interno della scatola del cambio automatico e su un pacco batterie al litio montate posteriormente.

Tutto senza compromessi in termini di spazio. La tecnologia adottata è il full hybrid e consente di far viaggiare questa crossover tedesca anche solo con il motore elettrico. Su strada la Q5, nonostante peso e dimensioni, riesce anche a divertire. Il baricentro abbassato di 2,5 cm rispetto alla versione normale consente rapidi cambi di direzione con un rollio ridotto, nonostante le sospensioni siano tarate più per il comfort che per le prestazioni. Il vero punto di forza, però, è l’accelerazione.

È sufficiente schiacciare a fondo il pedale per sentire il “calcio” dietro alla schiena dei 210 Nm di coppia, messi subito a disposizione dal motore elettrico. Il risultato nello 0-100 è di 7,1 secondi, la stessa accelerazione ottenuta dalla Q5 con il più grande 3.2 V6. L’obiettivo del motore elettrico d’altronde è chiaro: aumentare l’anima sportiva della Q5, senza penalizzare i consumi, infatti, durante il nostro test, su un percorso misto, abbiamo viaggiato su 12,3 km/l. Inoltre, la Q5 Hybrid è arrivata a percorrere in città, in modalità elettrica, 2,4 km a zero emissioni. Un risultato superiore alla concorrenza anche se, per ottenerlo, bisogna modulare con attenzione l’acceleratore e tenere l’impianto di aria condizionata al minimo.

Con il solo motore elettrico è stato anche possibile raggiungere una velocità di 85 km/h (Audi dichiara 100 km/h). Pure in questo caso si tratta di un record perché a velocità superiori ai 50 km/h, le concorrenti attivano il motore a combustione. Un test che consente di evidenziare la buona capacità di energia delle batterie al litio da 1,3 chilowattora e la loro rapidità di ricarica durante le decelerazioni e frenate. A proposito di frenata, nella prima fase, per recuperare l’energia da inviare alle batterie, l’azione è meno decisa e per avere una risposta più immediata bisogna schiacciare a fondo il pedale.

SCHEDA TECNICA
  • N. cilindri/cilindrata
    4/1.984 cc
  • Potenza
    180 kW/245 CV
  • Coppia
    480 Nm
  • Cambio
    automatico 8 rapporti
  • Trazione
    integrale
  • Velocità max
    225 km/h
  • Acc. 0-100 km/h
    7,1 secondi
  • Consumo misto
    6,9 litri/100 km
  • Emissioni CO2
    159 g/km
  • Dimensioni
    4,63/1,90/1,62 m
  • Bagagliaio
    460 litri
  • Bollo
    567,60 euro
IDENTIKIT
Audi Q5 Hybrid: ti regala scatti brucianti

L'opinione dei lettori