Chevrolet Aveo Frontale
  • pubblicato il 22-07-2011

Chevrolet Aveo: ricca e spaziosa ma senza sprint

di Andrea Rapelli

Ricca e spaziosa ma senza sprint

IN BREVE
     
Comfort
Si viaggia in silenzio con un assetto rigido e stabile. La seduta è alta, a favore della visibilità.
     
Costi
La dotazione è ricca, ma il rapporto qualità prezzo resta alto.
     
Piacere di guida
Il motore soffre negli spunti. I cavalli ci sono però faticano a farsi sentire.
     
Ambiente
Alcune concorrenti hanno emissioni inferiori.

La partita delle citycar si gioca sul prezzo, una sfida a colpi di sconti e promozioni, per cercare di arginare il crollo di vendite nel segmento (-30% circa). Novità incluse. È il caso della nuova Chevrolet Aveo: stesso prezzo della generazione precedente, ma con una dotazione di serie più ricca e un risparmio, a parità di equipaggiamento, del 20% rispetto alla concorrenza - sottolineano in Chevrolet - aggiungendo uno sconto al lancio di circa 800 euro.

Listino a parte, la Aveo si presenta completamente rinnovata a cominciare dalla nuova piattaforma flessibile, da cui nei prossimi anni saranno ricavati una piccola crossover e una monovolume compatta. Così come è nuovo il 1.200 benzina da 86 CV. Un motore che fa il suo dovere, risparmia il giusto, è sufficientemente silenzioso, ma sembra non spingere come dovrebbe. Il “buco” tra i 2.500 e i 3.000 giri si fa sentire, quarta e quinta marcia lunga non aiutano: tutto sembra pensato più a ridurre emissioni e consumi che alle prestazioni.

L’assetto in compenso è più rigido rispetto alla generazione precedente: il rollio è limitato e l’auto è più stabile e sicura (i 5 cm in più di larghezza aumentano l’impronta a terra dell’auto). Insomma, un’auto meno coreana e più europea. Il raggio di sterzata è ridotto e il comportamento, anche sotto sforzo, è preciso, buone anche la manovrabilità del cambio e la modularità del pedale del freno. Doppia personalità all’interno: la versione LT è piacevole e con una discreta ricerca di materiali (vedi console centrale), un salto di qualità che non si riscontra sulla più povera LS, dove tutto è più banale e il climatizzatore è optional. Lo spazio per i bagagli, con i sedili posteriori in posizione rialzata, è in linea con le concorrenti, ma Fiesta e Hyundai i20 offrono qualcosa in più.

La nuova Chevrolet Aveo è disponibile anche con una versione depotenziata del 1.200 con 70 CV e un benzina 1.4 da 100 CV con cambio automatico, ai quali si aggiungerà in autunno la novità più importante, un 1.300 turbodiesel da 95 CV con stop e start di serie ed emissioni di CO2 di 99 grammi per km. In più c’è la possibilità di scegliere l’Aveo anche in versione a tre volumi.

SCHEDA TECNICA
  • N. cilindri/cilindrata
    4 / 1.229 cc
  • Potenza
    63 kW/86 CV
  • Coppia
    115 Nm a 4.000 giri
  • Cambio
    manuale a 5 marce
  • Trazione
    anteriore
  • Velocità max
    171 km/h
  • Acc. 0-100 km/h
    13,4 secondi
  • Consumo misto
    5,5 litri/100 km
  • Emissioni CO2
    129 g/km
  • Dimensioni
    4,04/1,52/1,51 m
  • Bagagliaio
    290 litri
  • Bollo
    162,54 euro
IDENTIKIT
Chevrolet Aveo: ricca e spaziosa ma senza sprint

L'opinione dei lettori