Ford C-Max Energi Tre quarti anteriore
  • pubblicato il 25-03-2013

Ford C-Max Energi: percorrenze da record sfruttando l’elettricità

di Alessandro Marchetti Tricamo

Percorrenze da record sfruttando l’elettricità

IN BREVE
Abbiamo provato in anteprima assoluta la versione Plug-in, già in vendita negli usa.Su strada garantisce consumi incredibili, fino a 40 km/litro.A patto di non chiederle prestazioni sportive.

Ford ha deciso di lanciare l’offensiva contro Toyota con una doppietta di C-Max: l’ibrida e l’ibrida plug-in.

Abbiamo provato in esclusiva a Las Vegas la seconda, quella che gli americani chiamano Energi.

Ford C-Max Energi: monovolume tranquilla

Questa monovolume compatta ha mostrato sin dai primi chilometri percorsi un carattere tranquillo: le accelerazioni sono fluide ma quasi mai brillanti.

L’auto, infatti, ha un DNA orientato più al comfort che alle prestazioni e per avere un poco di “pepe” bisogna spingere a fondo il pedale dell’acceleratore.

In questo caso però la silenziosità di marcia svanisce, perché il cambio CVT tende a tenere spesso il motore a regimi alti prima di cambiare rapporto.

Insomma, uno stile yankee e poco europeo.

Comfort di guida

In cambio si ha una grande facilità di guida.

Seppur di fronte a una tecnologia innovativa, sulla nuova Ford C-Max Energi tutto è automatico e nulla cambia rispetto alla guida di un’automobile tradizionale.

Assecondando il sistema ibrido, con batterie cariche e seguendo le indicazioni del computer di bordo, magari anche aiutati da un traffico fluido come quello di Las Vegas, siamo riusciti a viaggiare con medie di 40 km/litro (in un percorso di poco più di 100 km).

Niente male di questi tempi.

Un altro dato interessante.

A fine prova il computer della C-Max indicava che durante il test, abbiamo recuperato e stoccato nelle batterie il 92% dell’energia che di solito è dissipata in frenata.

Considerando che è energia gratis, anche questo è positivo.

Ecologica, ma non si sente

Come il risultato delle miglia percorse viaggiando con il solo motore elettrico a zero emissioni: 19,2, l’equivalente di circa 30 km.

Per molti utenti, questa autonomia consentirebbe di coprire la percorrenza giornaliera con il solo motore elettrico.

La dinamica di guida della C-Max Energi è neutra e non è influenzata dalla presenza del pacco batterie al litio posteriore (di curve però ne abbiamo fatte ben poche).

Originale la scelta di riporre il cavo per ricaricare gli accumulatori in un vano sotto il tappetino del passeggero seduto dietro il posto di guida.

Tutto il processo di ricarica può essere seguito sullo smartphone grazie all’app MyFord.

C-Max Energi: prezzo e commercializzazione

Conveniente è anche il prezzo, almeno negli Stati Uniti: grazie agli incentivi disponibili, la Ford C-Max Energi è venduta a poco meno di 30.000 dollari, circa 23.000 euro.

Una cifra che le ha già consentito di superare nelle vendite la Prius familiare.

La commercializzazione in Europa è prevista a fine anno.

SCHEDA TECNICA
IDENTIKIT
Ford C-Max Energi: percorrenze da record sfruttando l’elettricità

L'opinione dei lettori