• pubblicato il 23-01-2015

Nuova Kia Sorento 2015: alla prova in Spagna

di Junio Gulinelli

La terza generazione della Sport Utility asiatica accorcia le distanze con le premium. Più grande e raffinata

IN BREVE
     
Comfort
In quanto a spazi e qualità percepita questa terza generazione è sempre più vicina agli standard premium.
     
Costi
Il prezzo non è il suo punto forte. Rispetto alla concorrenza diretta si posiziona più in alto. D'altra parte vuole fare la premium.
     
Piacere di guida
È una "mangia chilometri" dalla guida confortevole e morbida ma che sa essere decisa quando serve. Peccato solo per il cambio non all'altezza.
     
Ambiente
Considerando stazza, peso e potenza i consumi e le emissioni si mantengono ragionevoli.

Di cosa è capace Kia? La risposta a questa domanda è in un'auto: la Sorento.

La grande Sport Utility coreana rappresenta, infatti, la punta di diamante del brand asiatico in quanto modello che esprime al meglio i valori e la tecnologia di questa Casa.

La prima generazione della Sorento (2002) fu un vero boom come prodotto di rottura che “iniziava”, praticamente, un nuovo segmento; in Italia ne vennero venduti, nel primo anno, ben 6 mila esemplari, quota neanche lontanamente raggiunta, poi, dalla seconda generazione.

Adesso, a distanza di oltre dieci anni, con in mezzo la crisi economica e l'avvento delle Premium che ormai dominano questo segmento, la nuova Sorento 2015 si rinnova, cresce, e punta ad una dignitosissima quota di 1.000 esemplari previsti in un anno.

Alle spalle ha un marchio in crescita rapidissima che, solo per dirne una, lo scorso anno (2014) ha chiuso a livello globale con un magnifico (per i tempi che corrono) +5,4% vendendo solo in Italia 32.000 vetture (+ 9,4%). Il punto forte di Kia sono i SUV, nel nostro mercato la più venduta del brand è la Sportage, e la Sorento rappresenta, in quanto sua sorella maggiore per stazza e qualità, un vero e proprio vanto per i coreani.

Più grande, più comoda, ma anche più pesante

Prima di tutto, per migliorare la nuova Kia Sorento, hanno deciso di “stirarla” fino a 4,78 metri di lunghezza in modo da renderla in grado di offrire più spazio per passeggeri e bagagli.

Aumenta il passo e di conseguenza c'è più spazio per le gambe dei passeggeri di tutte e due le file posteriori (c'è infatti la possibilità di avere una terza fila, rialzata, da due posti). Nel caso in cui la si utilizzi in sette, ora, l'accesso per gli ultimi due passeggeri, quelli dietro più sacrificati, è stato reso più agevole.

Per quantificare la sua crescita, rispetto al modello che sostituisce è più lunga di 10 cm (4.789 mm), più bassa di 15mm (1.685 mm) e ha un passo maggiore (2.780 mm). Il portabagagli ha una capacità di carico di 660 litri estendibili fino a 1.732 litri con i sedili reclinati (40-20-40) e offre ha la possibilità di caricare oggetti lunghi fino a due metri.

Di questi tempi, ormai, quasi ogni passaggio generazionale è accompagnato da una relativa “dieta dimagrante”, per la nuova Kia Sorento, però, la tendenza è opposta; “ingrassa”, infatti, di circa 30-40 kg rispetto al passato.

Nell'abitacolo si respira aria premium

L'ambiente all'interno dell'abitacolo appare subito più raffinato e ben rifinito nei dettagli con laccati e pelle, materiali morbidi al tatto che compongono plancia e pannelli delle portiere e un posto guida, rialzato e da cui si domina la strada, molto ben rifinito con la strumentazione (il quadro strumenti centrale è digitale) tutta a portata di mano e ben visibile.

Di serie sulla Sorento 2015 c'è il tetto panoramico dalla superficie estesa che lascia entrare molta luce e da una sensazione ulteriormente amplificata di ampiezza. Selleria e tappezzeria sono personalizzabili con 4 diversi abbinamenti cromatici.

In generale sono proprio il comfort interno e la sensazione di qualità i campi su cui la Kia Sorento accorcia le distanze con quella concorrenza premium del segmento apparentemente irraggiungibile. Da questo punto di vista è veramente ben fatta.

Una “divora chilometri” che sa il fatto suo...

In generale, poi, convince anche per il comportamento dinamico, più preciso rispetto al passato e ben piantato. Il nuovo chassis si nota, in meglio. Gli ammortizzatori sono stati rinnovati, con i posteriori a schema verticale e il servosterzo (novità assoluta) monta il motore elettrico non più in alto lungo la colonna ma in posizione più bassa, direttamente sul telaio. Questo, effettivamente, da la sensazione di un controllo della direzionalità molto più diretto.

Per concludere la rigidità torsionale è aumentata del 14% grazie all'impiego di maggior quantità di acciai e questo dettaglio, non da poco, si nota in termini di dinamicità della vettura. In autostrada procede in maniera dolce e abbastanza silenziosa, sarà che la Kia Sorento è stata concepita proprio per “divorare” chilometri, ma, volendo, sa tirar fuori anche grinta, complici un motore potente e la trazione integrale “intelligente” nel ripartire la coppia alle ruote e in grado di anticipare eventuali errori del guidatore o mancanza di aderenza attraverso gli imput ricevuti dai sensori del sistema ESP, dell'acceleratore e dello sterzo.

Un solo cuore, diesel da 200 CV

Il cuore pulsante della Kia Sorento 2015 è, senza possibilità di scelta, il turbodiesel da 2.2 litri e 200 CV che dispone di una buona coppia di 441 Nm che si fa sentire tra i 1750 e i 2750 giri. Un motore più che corretto per questa SUV grande e abbastanza pesante che è in grado di darle anche un certo piglio sportivo.

Il cambio automatico a sei rapporti, così come anche il manuale, non è però all'altezza e fa un po' rimpiangere la possibilità di sfruttare a fondo i 200 CV e la coppia abbondante, causa la sua avvertibile lentezza.

Per quanto riguarda i consumi, con il cambio manuale e i cerchi da 17 pollici (disponibili fino a 19 pollici) il dato omologato è di 5,7 litri per 100 km con emissioni di CO2 equivalenti a 149g/km (Euro 6), valori migliorati soprattutto grazie al sistema Start/Stop disponibile, tra l'altro, anche con la trasmissione automatica.

Tre sono le modalità di guida che si posso scegliere attraverso il sistema Mode Selection: Normal, Eco o Sport.

Sistemi di sicurezza e tecnologia: migliora la dotazione

La nuova Kia Sorento 2015 vuole avvicinarsi il più possibile agli standard Premiumn e lo fa anche sotto il profilo della sicurezza (5 stelle EuroNcap) arricchendo l'equipaggiamento con sistemi avanzati di ultima generazione.

Tra questi troviamo il l'Advanced Cruise Control System in grado di mantenere automaticamente la distanza con l'auto che la precede, il sistema Blind Spot Assist, il sistema di allerta di traffico posteriore in retromarcia e il sistema di lettura della segnaletica stradale che indica i limiti di velocità.

Stesso discorso per l'ampio ventaglio di sistemi tecnologici a disposizione tra cui l'Around View monitor con vista anche dall'alto, apertura del portellone posteriore automatica (per attivarla basta avvicinarsi al bagagliaio), sistema di parcheggio assistito, luci intelligenti, sedili riscaldabili e con possibilità di memorizzare la posizione del guidatore, schermo touch screen da 7 pollici (o da 8 con sistema audio premium) e prese USB anche per la seconda fila.

Due versioni di base, Loft e Rebel a partire da 36.500 euro

La nuova Kia Sorento sarà proposta di base in due versioni che ne esprimo la doppia anima: la “Loft”, solo a trazione anteriore, con sette posti e con un ricco equipaggiamento di base, e la “Rebel” nella variante 4x4 e a cinque posti. Queste due, poi, potranno essere ulteriormente personalizzate attraverso una serie di Pack di accessori.

I listino prezzi per l'Italia ancora è in fase di definizione ma sappiamo che l'entry level partirà da 36.500 euro e che il cuore della gamma si aggirerà attorno ai 40.000 euro.

I prossimi passi di Kia...

In occasione della presentazione della nuova Kia Sorento 2015 sono state rivelate anche alcune novità della Casa in arrivo a breve termine.

La prima, che vedremo già entro la fine di quest'anno, sarà una berlina tre volumi che nascerà dal completo rinnovamento della Kia Optima e che arriverà anche in versione ibrida.

Inoltre, entro il 2016, saranno rimpiazzati 5 modelli in gamma e, entro il 2018, arriveranno 4 nuovi modelli tra cui un SUV Compatto dotato di tecnologia plug-in Hybrid.

Questi i prossimi passi della Casa coreana...

SCHEDA TECNICA
  • Lunghezza
    4.789 mm
  • Altezza
    1.685 mm
  • Larghezza
    1.890 mm
  • Passo
    2.780 mm
  • Motore
    Turbodiesel 2.2
  • Potenza
    200 CV; 441 Nm (1750-2750 giri)
  • Consumi
    5,7 Litri/100 km
  • Emissioni CO2
    149g/km
IDENTIKIT
Nuova Kia Sorento 2015: alla prova in Spagna

L'opinione dei lettori