• pubblicato il 16-12-2014

Audi A1 e A1 Sportback 2015 puntano sul design e sull'efficienza

di Francesco Irace

Le nuove compatte premium della Casa dei Quattro Anelli si rinnovano e montano due nuovi motori tre cilindri: un diesel e un benzina

IN BREVE
     
Comfort
Il comfort percepito è elevato, così come straordinaria è la qualità dei materiali.
     
Costi
Audi A1 non è per tutti. Parte da 20.300 euro e dentro è piuttosto piccola. Però è rifinita come un'auto di lusso.
     
Piacere di guida
Si comporta molto bene su strada, è stabile e precisa e offre un'esperienza di viaggio (meglio in coppia) piacevolissima.
     
Ambiente
I due nuovi motori tre cilindri sono estremamente efficienti: consumano poco con emissioni che non superano i 100 g/km

Nuovo look, nuovi contenuti e nuovi motori, tutti Euro 6 e altamente efficienti. Sono questi i punti chiave che caratterizzano le Audi A1 e Audi A1 Sportback MY 2015, che abbiamo messo alla prova tra le strade di Montecarlo.

Arrivano sul mercato a febbraio, ma la prevendita è già iniziata da qualche giorno.

I prezzi? Si parte dai 20.300 euro della 1.4 tre cilindri TDI ultra 90 CV, o almeno per ora: perché resta ancora sconosciuto quello della 1.0 tre cilindri TFSI ultra da 95 CV, che arriverà a ridosso della primavera. 

Una piccola premium

Una clientela giovane e attenta allo stile e alla cura del dettaglio resta il target di riferimento della seconda generazione della Audi A1, che con il nuovo restyling punta a consolidare il suo successo; dal lancio (2010) a oggi sono più di 500.000 le A1 commercializzate nel mondo.

Per il 2015 il design è stato rivisto, il frontale è più aggressivo e dinamico, caratterizzato da nuovi gruppi ottici a LED o Xeno (entrambi in opzione). Anche dietro forme e luci assumono un nuovo aspetto.

Ma ciò che spicca, come di consueto, è la qualità dei materiali utilizzati all’interno dell’abitacolo; spartano come su tutte le Audi che si rispettino, ma estremamente elegante e raffinato, con rifiniture da auto di lusso.

Crescono le possibilità di personalizzazione, grazie a un’ampia gamma di colori per la carrozzeria abbinabili a svariate tinte per i tessuti, oltre alla ampia scelta di cerchi in lega (dai 15 ai 19’’).

Alle linee Design (+1.300 euro), Metal (+1.760 euro) e Sport (+1.300 euro) si aggiungono i pacchetti “design selection” e “S line”, ciascuno ulteriormente personalizzabile con accessori specifici ed esclusivi.

Tutto nuovo è anche l’active kit, che sottolinea il carattere urban della compatta del marchio tedesco. Basta, dunque, non avere troppe pretese sullo spazio a bordo, perché i posti a disposizione sono 4 (5, in opzione, sulla Sportback) e il bagagliaio è piuttosto piccolo (270 litri dichiarati). 

Nuovi motori “ultra” tre cilindri

Oltre al design la novità più interessante che caratterizza la nuova generazione di Audi A1 e A1 Sportback è rappresentata dai due nuovi motori tre cilindri (ultra): un benzina e un diesel, entrambi estremamente efficienti ma dal comportamento diverso.

Il 1.4 TDI ultra da 90 CV ha un’ottima spinta e una buona elasticità, ma soprattutto vanta consumi ridotti: parliamo infatti di circa 3,4l/100km con emissioni pari a 89 g/km. Il 1.0 TFSI ultra da 95 CV, invece, è il primo tre cilindri a benzina della Casa dei Quattro Anelli. Spinge con regolarità a tutti i regimi, non strappa e si rivela brillante e non troppo rumoroso.

Consuma 4,3 litri ogni 100 chilometri con emissioni di circa 99 g/km. Audi ha aggiornato anche tutti gli altri propulsori che compongono la gamma.

A partire dal 1.4 TFSI da 150 CV (Cylinder On Demand) e dal 1.8 TFSI da 192 CV fino ai 1.4 TFSI da 125 CV, 1.6 TDI da 116 CV e 2.0 TFSI da 231 CV della S1.

Tutti i motori sono disponibili sia in abbinamento a cambio manuale a 5 e 6 marce che all’S-tronic a doppia frizione a 6 o 7 rapporti. 

Sterzo elettromeccanico e infotainment

Il comportamento su strada è stato ulteriormente migliorato grazie allo sterzo elettromeccanico, caratterizzato da una servoassistenza che diminuisce all’aumentare della velocità, garantendo un ottimo feedback in tutte le situazioni di guida.

Viene gestito dal sistema “Audi drive select”, che permette di scegliere la modalità di funzionamento di alcune componenti tecniche: dalla risposta dell’acceleratore, dello sterzo e delle sospensioni regolabili elettricamente (optional), fino al funzionamento del cambio automatico.

Infine il sistema di infotainment è studiato per soddisfare le esigenze dei più giovani. Top di gamma sono il sistema di navigazione MMI plus e l’Audi connect, che permette il collegamento a Internet tramite WLAN.

Audi A1 MY 2015, prezzi

Audi A1 1.4 TFSI 125 CV 20.900 euro

Audi A1 1.4 TFSI S tronic 125 CV 22.750 euro

Audi A1 1.4 TFSI COD 150 CV 22.400 euro

Audi A1 1.4 TFSI COD S tronic 150 CV 24.250 euro

Audi A1 1.4 TDI ultra 90 CV 20.300 euro

Audi A1 1.4 TDI ultra S tronic 90 CV 22.150 euro

Audi A1 1.6 TDI 116 CV 21.900 euro

Audi A1 1.6 TDI S tronic 116 CV 23.750 euro

(+750 euro per Sportback)

SCHEDA TECNICA
  • Lunghezza
    3.973m
  • Larghezza
    1.740m
  • Altezza
    1.416m (1.422m SB)
  • Passo
    2.469m
  • Bagagliaio
    270 litri
  • Motore/Cilindrata
    Diesel/1422cc
  • Potenza/Coppia
    90 CV / 230 Nm
  • Accelerazione 0-100 km/h
    11,4 sec
  • Velocità massima
    182 km/h
  • Comsumo medio
    3,4l/100km
IDENTIKIT
Audi A1 e A1 Sportback 2015 puntano sul design e sull'efficienza

L'opinione dei lettori