Primo contatto

BMW M235i Coupé: supercar low-cost

Costa meno di 50.000 euro e va forte quasi come una Porsche 911

Comfort
Non è scomoda per essere un'auto così cattiva
Costi
Impossibile trovare in commercio un'auto così divertente a meno di 50.000 euro
Piacere di guida
Agile, potente e scattante: cosa volere di più?
Ambiente
Ad andature tranquille consuma poco ma è davvero difficile non farsi prendere la mano...

La BMW M235i Coupé – modello di punta della gamma della serie 2 Coupé – può essere tranquillamente considerata come una supercar “low-cost”.

Costa infatti meno di 50.000 euro ma i soli cinque secondi (4,8 per la variante dotata di cambio automatico, optional a 2.350 euro) necessari per accelerare da 0 a 100 km/h sono un valore quasi uguale a quello dichiarato dalla Porsche 911.

Questa variante della sportiva bavarese basata sul pianale della compatta serie 1 e preparata dalla divisione “racing” della Casa di Monaco nasce per offrire il massimo divertimento di guida, soprattutto in pista.

Il motore della M235i Coupé, un 3.0 a sei cilindri in linea da 326 CV – sei in più rispetto a quello montato dalla “cugina” M135i – è ricco di cavalli e di coppia (450 Nm) ma leggermente meno elastico (e quindi più adatto ad una guida aggressiva) del noto 35i adottato da diversi modelli BMW.

Divertimento e basta

Tutto sulla BMW M235i Coupé è orientato al divertimento: agilissima nelle curve grazie al peso relativamente contenuto e al passo corto, è coadiuvata da uno sterzo preciso come pochi altri e da sospensioni rigide al punto giusto (mai scomode sulle sconnessioni, per intenderci).

Con la sportiva BMW le partenze brucianti sono all’ordine del giorno: meglio non prenderci troppo la mano, però, sulle strade normali.

Si rischia di prendere una multa e di veder crescere considerevolmente i consumi, particolarmente ridotti – invece – se si guida con il piede leggero.

Un’auto rigorosamente per single, insomma: criticarla per il bagagliaio piccolo e per il ridotto spazio a disposizione delle gambe e delle spalle dei passeggeri posteriori significa non aver compreso la sua essenza.

Esistono altri modelli, nel listino della Casa bavarese, più adatti a chi è disposto a rinunciare ad un po’ di vivacità in cambio di più praticità (serie 4 Coupé, per intenderci) e di finiture più curate.

Convenienza sportiva

La BMW M235i Coupé costa solo 48.050 euro: un prezzo incredibilmente basso per una sportiva DOC.

Se frequentate spesso i circuiti è l’auto adatta alle vostre esigenze, nell’uso quotidiano – invece – costringe a qualche rinuncia in più. Ma non troppe.

Scheda Tecnica
N. cilindri/cilindrata6/2.979 cc
Potenza240 kW/326 CV a 5.800 giri
Coppia450 Nm a 1.300 giri
Cambiomanuale a 6 marce
Trazioneposteriore
Velocità max250 km/h
Acc. 0-100 km/h5,0 secondi
Consumo12,3 km/l
Emissioni CO2189 g/km
Dimensioni4,45/1,77/1,41 metri
Bagagliaio390 litri
Bollo799,80 euro
Foto

BMW Serie 2 Coupé

La coupé compatta e sportiva della Casa Bavarese.

Tuning

BMW M235i by RS-Racingteam

La coupé sportiva bavarese in versione "pronto pista". Nome in codice. Green Hell Edition.

Il mondo BMW

BMW 330xd Touring (2006): pregi e difetti della station wagon bavarese

Dalla X1 alla X6, la storia delle SUV BMW

BMW 328 Hommage: la tradizione si fa ultraleggera

BMW 525d Touring Futura (2007): pregi e difetti della grande familiare bavarese

BMW serie 6 Gran Coupé: la nuova sportiva a quattro porte