• pubblicato il 28-04-2014

Ford Tourneo Courier

di Junio Gulinelli

La nuova Smart People Movers dell'Ovale Blu sfida tutte le multispazio, piccole e medie

IN BREVE
     
Comfort
Lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori è un po' limitato, anche se i numerosi vani portaoggetti e l'enorme bagagliaio compensano l'abitabilità interna.
     
Costi
Prezzo giusto. È meno costosa delle concorrenti medie, leggermente più cara delle concorrenti piccole.
     
Piacere di guida
Sembra quasi di guidare una Fiesta, solo con più spazio sopra la testa. Ci si dimentica di essere al volante di una multispazio..
     
Ambiente
In quanto a consumi ed emissioni è semplicemente ai vertici della categoria.

Chi ricerca in un'auto versatilità concentrata in piccole dimensioni, tecnologia on board di ultima generazione e consumi estremamente ridotti, troverà nella nuova Ford Tourneo Courier una candidata di prim'ordine.

È la nuova Smart People Movers di casa Ford che avevamo visto a marzo al Salone di Ginevra (ancora in veste di concept car) e che abbiamo provato per la prima volta a Francoforte, in Germania.

Dimensioni fuori dal comune, look convincente

La Ford Tourneo Courier è una multispazio molto compatta, ideale per le famiglie o gli amanti degli sport outdoor, che sfrutta al massimo, e con razionalità, i suoi (soli) 4,16 metri in lunghezza.

Entrerà - da giugno – in listino come la “piccola” della famiglia Tourneo, al di sotto dei più grandi Tourneo Connect (cinque o sette posti) e Tourneo Custom.

Rispetto alle concorrenti ha il vantaggio di posizionarsi per dimensioni proprio a metà strada tra le multispazio medie (Fiat Doblò, Dacia Dokker, Renault Kangoo, Citroen Berlingo) e le piccole (Fiat Qubo e Peugeot Bipper).

Fa un po' strano chiamarla furgone, visto che la Tourneo Courier condivide la piattaforma (MAX) con la Fiesta e la B-MAX, rispetto alle quali è solo di poco più grande e gli somiglia molto soprattutto per il frontale con la griglia trapezoidale, ormai emblema del marchio nordamericano.

Il resto della linea, comunque gradevole e molto smussata, è sottomesso alle esigenze di spazio, quindi tendenzialmente più vocato al commerciale che all'automobilistico. Stessa inclinazione anche per la qualità dei materiali all'interno, dove troviamo plastiche meno attraenti rispetto, ad esempio, ai materiali soft touch della Ford Fiesta.

“Smart” e razionale nell'uso degli spazi

Molto comodi i due portelloni laterali ad apertura scorrevole, progettati apposta per offrire un ingresso all'abitacolo tra i più agevoli della categoria (30 mm in più rispetto alla concorrenza).

Pratico, e ampio, il portabagagli (anche lui tra i più grandi del segmento) con una capacità di carico di 708 litri (ai livelli della C-Max) e modulabile su due piani tramite un pannello intermedio rimovibile, comodo nel caso in cui si ha l'esigenza di separare i bagagli più fragili da quelli più pesanti.

Abbattendo i sedili posteriori (con proporzione 60/40) si ottiene, poi, uno spazio immenso (1.650 litri) per il carico di oggetti più ingombranti, lunghi fino a 1.600 mm.

Un'infinità i vani portaoggetti sparsi all'interno dell'abitacolo che rendono particolarmente funzionale e pratica la vita all'interno della Ford Tourneo Courier.

Tanto per fare qualche esempio, troviamo un vano per fogli A4 ideale per trasportare documenti, i sedili anteriori – che sotto la base nascondono dei vani a cassetto - montano dietro agli schienali dei tavolinetti con portabicchieri per i passeggeri posteriori. Un'ampia tasca in alto sopra la testa di guidatore e co-pilota serve, infine, da comodo “ripostiglio” per ulteriori oggetti.

Tecnologicamente ok

Decisamente completa anche la dotazione high-tech con il sistema SYNC di ultima generazione (completo di navigatore, sistema di comandi vocali e AppLink) e il MyFordDock (sull'allestimento inferiore) situato sopra la console centrale che ospita e si connette con lo smarpthone tramite Bluetooth o porta USB.

Sul nostro allestimento top di gamma c'è invece un piccolo touchscreen che serve da interfaccia al sistema multimediale.

Il 1.0 EcoBoost non si smentisce, neanche su una multispazio

I motori sono il punto di forza più vendibile della Ford Tourneo Courier, tutti efficienti e dalle prestazioni di molto al di sopra della sufficienza.

Noi abbiamo provato il tanto acclamato “Engine of the Year”, il tre cilndri EcoBoost 1.0 da 100 CV e la sensazione, anche montato su questa piccola multispazio, è che si merita tutto il riconoscimento di miglior motore in circolazione.

Basta dire che tra le curve in mezzo alle foreste dell'Assia siamo addirittura riusciti a divertirci (cosa che effettivamente non ti aspetti da una multispazio), tra l'altro mantenendo molto bassi i consumi (con un'ottima media di 8l/100km. La Casa dichiara per questa motorizzazione 5,2l/100km).

Il piccolo tricilindrico è infatti vivace e brillante, con un'erogazione lineare e sempre pronta nella risposta. Il pianale della Fiesta, poi, si nota soprattutto in curva dove la Courier riesce a rimanere sufficientemente stabile e ben aderente alla strada. In generale la sensazione è di guidare la piccola utilitaria dell'Ovale Blu, ma con più spazio sopra la testa.

Ottimi anche i Diesel, e con lo Start/Stop si risparmia ancora di più

Chi invece, come d'altronde la maggior parte degli acquirenti, farà ricadere la scelta sul Diesel potrà puntare sul 1.5 da 75 CV e 190 Nm di coppia (4,1l/100 km) o sul 1.6 da 95 CV e 215 Nm (4,0l/100 km).

Per tutte le motorizzazioni, infine, sarà possibile richiedere come optional il sistema Start/Stop che abbassa ulteriormente i consumi.

Due allestimenti: Plus e Titanium

La nuova Ford Tourneo Courier sarà proposta con due allestimenti Pluse e Titanium, quest'ultimo offerto con la sola motorizzazione 1.6 Diesel.

Ford Tourneo Courier Plus

Questo allestimento di base prevede già l'80% dell'equipaggiamento completo con: doppie porte posteriori scorrevoli, sistema Easy Fuel, Radio My Connection con MyFord Dock, Cruise Control con limitatore di velocità, pianale portabagagli regolabile e fari fendinebbia.

Ford Tourneo Courier Titanium

L'allestimento Titanium arricchisce l'equipaggiamento della Plus con, in più, cerchi in lega da 16 pollici a 7 razze, vetri oscurati, barre portapacchi sul tetto, climatizzatore manuale e sensori di parcheggio posteriori.

Sulla sicurezza si sta tranquilli

Completo anche il reparto sicurezza a cui non mancano gli airbag anteriori lato guida e passeggero, gli airbag laterali sedile e a tendina, avvisi per le cinture di sicurezza anteriori e posteriori, punti di aggancio ISOFIX, controllo elettronico di stabilità, controllo della trazione, sistema antiribaltamento e di stabilità del traino (con gancio di traino Ford installato di fabbrica), monitoraggio della pressione delle gomme e telecamera posteriore per la retromarcia.

Completa il quadro il sistema Emergency Assistance, che in caso d’incidente contatta automaticamente il 112 segnalando l’accaduto e comunicando la posizione del veicolo.

Prezzi: si parte da 15.500 euro

Per quanto riguarda i prezzi della nuova Ford Tourneo Courier, infine, si parte dai 15.500 euro dell'allestimento Plus con il 1.0 EcoBoost (che però verrà offerto in promozione di lancio a 13.950 euro) fino ad arrivare ai 19.250 euro dell'allestimento Titanium con il 1.6 Diesel.

Verdetto

In sintesi la Tourneo Courier va promossa soprattutto per la proposta alternativa – in termini di dimensioni intermedie - che rappresenta nel segmento delle multispazio. I motori sono tutti una garanzia di affidabilità e mettono insieme in maniera esemplare prestazioni ed efficienza. L'equipaggiamento è completo e i volumi di carico sfiorano i livelli del segmento superiore. E anche il look non è affatto male.

SCHEDA TECNICA
  • N. cilindri/cilindrata
    3/1.000 cc
  • Potenza
    100 CV
  • Cambio
    Manuale a 5 marce
  • Trazione
    Anteriore
  • Dimensioni
    Lunga solo 416 cm
  • Bagagliaio
    708 litri/ 1.650 litri
  • Consumo
    5,2l/100 km
  • Emissioni CO2
    119g/km
IDENTIKIT
Ford Tourneo Courier

L'opinione dei lettori