• pubblicato il 27-02-2017

Mercedes CLA 45 AMG Shooting Brake

di Francesco Neri

La CLA più versatile della gamma si rinnova, noi l’abbiamo provata nella versione 45 AMG da 381 CV

IN BREVE
     
Comfort
Anche con l’assetto AMG la CLA rimane utilizzabile tutti i giorni, ma non è certo morbida come un materasso.
     
Costi
Considerata al cavalleria disponibile, la CLA 45 AMG sembra quasi un affare. Bisogna mettere in conto però parecchie soste dal benzinaio.
     
Piacere di guida
Veloce quanto facile da guidare. I 380 CV sono davvero tanti, ma il telaio li regge molto bene.
     
Ambiente
I 162 g/cO2 per chilometro sono un ottimo risultato per un quattro cilindri turbo così potente.

Di fatto, è la station wagon d’ingresso della gamma Mercedes, ed è anche quella più giovanile. La CLA Shooting Brake unisce la praticità di una station (il bagagliaio conta 495 litri) all’agilità di una compatta del segmento C. Le linee ingannano l’occhio: la CLA Shooting Brake misura 464 cm di lunghezza e 178 di larghezza; il “codone “ da station, poi, alla guida è del tutto impercettibile, il passo infatti è esattamente lo stesso della hatchback e della coupé.

Stesso discorso vale per gli interni: profilati, sportivi, soprattutto nella versione AMG che sfoggia linee rosse e Alcantara a profusione, oltre che i sedili a guscio. La CLA Shooting Brake naturalmente è disponibile anche in versioni più tranquille: la motorizzazione diesel più piccola (la A180 da 110 CV) parte da 32.790 euro, passando poi per le varie A200 e A220 - sia a trazione anteriore, sia integrale 4MATIC - per poi arrivare alla A45 AMG da 59.240 euro.

FACILE E VELOCE

Ovviamente, la Mercedes CLA Shooting Brake 45 AMG va forte. E lo fa composta e senza sforzo, con una spinta anche troppo lineare che non rende del tutto giustizia ai 381 CV del motore 2.0. Quest’ultimo urla e scoppia come un matto, salendo di giri così in fretta che più volte mi trovo strangolato dal limitatore.
La trazione integrale 4MATIC della CLA Shooting Brake parte “da davanti”. La maggior parte della potenza infatti viene trasmessa alle ruote anteriori e, quando serve ulteriore grip, il differenziale centrale manda la potenza alle ruote posteriori, permettendo alla CLA 45 di schizzare fuori dalle curve con una facilità disarmante.

La prima generazione di CLA AMG soffriva però di un marcato sottosterzo in uscita di curva, problema che è stato risolto con l’aggiunta di un differenziale autobloccante (anteriore) che trasforma non poco la situazione. A gas aperto, in curva, ora il muso segue la traiettoria che avete scelto voi, mentre il posteriore scivola quel tantino che basta per aiutarvi. Questo non vuol dire che sia instabile e pericolosa, anzi: la AMG è molto più stabile e sicura di quanto possiate immaginare, la prova che è davvero una sportiva pratica a tutto tondo - soprattutto in versione Shooting Brake.

TECNOLOGIA E SICUREZZA

Per il daily use naturalmente non mancano le tecnologie per la sicurezza all’ultimo grido “rubate” alle sorelle maggiori. Come ad esempio il Brake Assist Attivo, la Chiamata d’emergenza, il sistema di mantenimento della corsia e anche il sistema che riconosce se siete stanchi e vi avvisa con un suono se necessario.

SCHEDA TECNICA
IDENTIKIT

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE