• pubblicato il 17-03-2017

Mercedes GLA MY 2017, la SUV compatta si rinnova

di Francesco Neri

È tempo di rinfrescare la GLA, vediamo insieme le novità dell’update 2017

La Mercedes GLA - la SUV più piccola e compatta della famiglia Mercedes - comincia l’anno più allenata e più in forma. Nuovi gruppi ottici (a LED invece che Bixeno), paraurti più mascolini e robusti, nuove mascherine nere dei fari e assetto rialzato di 30 mm di serie. Finezze che hanno consentito di limare il Cx (coefficiente aerodinamico) da 0,29 a 0,28. Nulla di stravolgente, ma l’impatto visivo è gradevole, soprattutto davanti, dove la nuova griglia a “listelli” neri fa la sua bella figura.

GLA ATTO 2

Le novità della nuova Mercedes GLA 2017 continuano con nuova motorizzazione benzina, la 220 4MATIC a trazione integrale, poco appetibile per il nostro mercato, ma va a completare una gamma molto importante per l’estero. Si tratta di un 2.0 turbo da 184 CV che si inserisce tra la GLA 200 da 156 CV e la GLA 250 da 211 CV.
Per quanto riguarda le motorizzazioni diesel invece troviamo i sempreverdi 180 d da 109 CV, 200 d da 136 CV e 220 d da 177 CV. Salendo sulla 200 d 4MATIC ritrovo la solita plancia della famiglia “A” dall’impostazione verticale e dalle bocchette aeronautiche che piacciono tanto ai nuovi, giovani, clienti Mercedes. Il tablet appeso come un quadro del sistema di infotainment ora è da 8” di serie, mentre la scelta dei materiali e degli abbinamenti è cresciuta. Peccato solo per la parte bassa della plancia che mostra un pulsantiera un po’ primi anni 2000. Per il resto c’è tutto quello che serve: 2 USB, sedili regolabili elettricamente, sistema di franata automatica e cruise adattivo.

COMPATTA ANCHE NELLA GUIDA

Su strada la Mercedes GLA 220 d 4MATIC dimostra subito una grande agilità, sia in città che tra le curve, dove lo sterzo leggero ma preciso e l’assetto azzeccato (anche se più alto) la rendono anche divertente. Questo perché è un’auto leggera (siamo sui 1450 kg), anche grazie al risparmio di peso ottenuto con la trazione integrale 4MATIC integrata nel cambio automatico a doppia frizione 7 G-TRONIC. Una soluzione che permette di abbassare i consumi e di evitare inutili attriti. Il cambio è veloce e puntuale, ma se proprio vogliamo essere pignoli, manca una vera e propria modalità manuale (anche se con i paddle si può “interrompere” l’automatico, ma dopo poco torna a cambiare di testa sua); modalità che però è presente - e ci mancherebbe - sulla GLA 45 AMG da 381 CV.
Il 2.2 diesel da 136 CV è un po’ rumoroso, ma è elastico e generoso di coppia ai medi, senza sembrar mai sottodimensionato. Insomma, è quello “giusto” per lei.

PREZZO

La Mercedes GLA 2017 parte da poco più di 30.000 euro e arriva fino ai 63.550 della più potente GLA 45 AMG. La GLA 200 d 4Matic con l’allestimento Sport (il più amato dagli italiani), va forte quanto basta e ha un allestimento “giusto”. Il prezzo? A partire da 38.500 euro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE