Primo contatto

Nuova Seat Ibiza, la piccola si fa grande

Si allarga, si accorcia, ha un sacco di spazio e tecnologia in più: la nuova Seat Ibiza matura su tutti i fronti, ma non costa poco

di Francesco Neri -
Comfort
Ottimo lo spazio a bordo e l’insonorizzazione. In modalità comfort del Dynamic Drive, poi, è morbida il giusto.
Costi
Tanta tecnologia e una qualità di questo livello non la rendono tra le più economiche del segmento.
Piacere di guida
ra le curve la nuova Seat Ibiza grazie al nuovo telaio e ad un buon setup brilla davvero, senza sacrificare la guida “rilassata” nel traffico.
Ambiente
Il piccolo 1.0 TSI raggiunge ottimi risultati: 4,7 l/100 km e 108 g/km di CO2.

Questo è un periodo roseo per Seat, non solo perché l’azienda è finalmente in crescita dopo gli anni bui della crisi, ma anche perché ha inanellato una serie di prodotti riusciti, Ateca in primis. Ma, come spiega il Presidente Luca De Meo, si tratta di una crescita organica, a cui ogni singolo modello ha contribuito.  Ed è in questo contesto che la Casa spagnola presenta la quinta generazione di Seat Ibiza, la sua best seller di sempre, oltre che molto amata dai giovani.

La compatta di Casa Seat dal vivo appare un’Ibiza più moderna, affilata e matura, più “Leon”, se volgiamo, ma sotto il vestito si nasconde un’auto tutta nuova. È la prima del Gruppo a montare il nuovo telaio modulare MQB A0: più rigido e leggero, ma soprattutto pensato appositamente per il segmento B. La Nuova Seat Ibiza così cresce di quasi 9 cm in larghezza (per un totale di 178 cm), si accorcia di 2 mm e si abbassa di appena 1 mm. Di fatto, lo spazio a bordo cresce tantissimo: dentro la nuova Ibiza sembra molto più “macchina” e il passo di 2,56 m garantisce spazio in abbondanza per i passeggeri posteriori e permette un bagagliaio – record nel segmento – di 355 litri (+ 60 litri rispetto alla vecchia).

Dentro l’abitacolo è più arioso, moderno e solido. Bellissimo lo schermo da 8” pollici (optional per tutte le versioni), così come il design filante di tutta la plancia, che mostra però plastiche dure anche nella parte superiore. La qualità percepita comunque è alta è lascia poco spazio alle le critiche.
Tantissima la tecnologia a bordo, sia per quanto riguarda il sistema di infotainment, sia per quanto riguarda i sistemi di sicurezza, davvero numerosi per essere una segmento B. troviamo infatti il sistema di frenata anticollisione multipla, il sistema di rilevamento della stanchezza, la frenata automatica d’emergenza con il rilevamento dei pedoni e il cruise control adattivo abbinato allo Start&Stop.

Tra le dotazioni tecnologiche troviamo anche il caricabatterie wireless e lo schermo di serie da 5” (optinal da 8”) compatibile con i sistemi Mirror Link, Apple CarPlay e Android. Naturalmente mettendo mano al portafogli la Seat Ibiza si può personalizzare come meglio credete. Tra i vari lussi, infine, troviamo anche l’impianto stereo Beats Audio con 8 canali e 300 Watt.

SEAT IBIZA E STRADE CATALANE

La motorizzazione 1.0 TSI tre cilindri turbo benzina da 115 CV è quella più interessante, insieme alla TSI 95 CV. La versione da 115 CV è potente il giusto, ha dei consumi accettabili e vi fa risparmiare rispetto al diesel sul prezzo d’acquisto. E poi è proprio un bel motore. Credo sia il meno ruvido e il più fluido dei tre cilindri in commercio: sale regolare e con brio, con una bella dose di coppia ai medi regimi che male non fa. I 200 Nm di coppia sono disponibili dai 2.000 ai 3.500 giri e l’Ibiza scatta così da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi. Le meravigliose strade della Catalunya, poi, sono in grado di fare emergere il talento di ogni auto, e anche di sottolinearne i difetti.
Nel misto la nuova Seat Ibiza però non tradisce la tradizione sportiva del brand: la carreggiata più ampia le conferisce un grande appoggio e una notevole stabilità, si può anche forzare l’entrata in curva e lei reagisce sempre molto bene, senza sprofondare in un fastidioso sottosterzo e aiutandovi a curvare col posteriore, se glielo chiedete. Anche lo sterzo mi è parso piuttosto “vivo”, sicuramente più di quello della scorsa generazione. Insomma, è un’auto davvero divertente. Gli ammortizzatori adattivi, poi, permettono di selezionare tra Comfort e Sport, entrambe tarate piuttosto bene, anzi, quasi fin troppo durina la seconda.
Abbiamo provato anche la versione più sportiva FR dotata 1.5 TSI quattro cilindri turbo benzina da 150 CV, una novità di quest’anno per l’interno Gruppo VW. È un motore che ci ha davvero convinto, in grado di ”lanciare” la Seat Ibiza senza sforzo ad andature interessanti, ma è così elastico e lineare nell’erogazione da risultare godibililissimo a qualsiasi andatura.

VERSIONI E MOTORIZZAZIONI

Tre gli allestimenti per il mercato italiano: Style, FR e XCellence. La versione FR vanta un look più sportivo (sottolineato dai terminali di scarico, dall’estrattore e dalla griglie anteriori) e un assetto più adatto agli smanettoni. Le sospensioni hanno un set-up più sportivo, l’altezza è stata ridotta di 15 mm e la barra antirollio è più grande. La versione XCellence è altrettanto ricca nell’allestimento ma è più elegante, pratica e tecnologica.
Veniamo alle motorizzazioni: la nuova Seat Ibiza è disponibile con i benzina 1.0 benzina aspirato da 75 CV, 1.0 TSI da 95 CV e 115 CV e con il 1.5 TSI da 150 CV. A ottobre arriveranno poi le versioni diesel 1.6 TDI da 80 CV, 95 CV e 116 CV. Prevista anche nel prossimo futuro la versione TGI a metano da 90 CV.

PREZZO

Seat con la nuova Ibiza confeziona un bel pacchetto, forte nella qualità tanto quanto nello spazio e nel look. Il prezzo, per questo, non è di saldo: la nuova Seat Ibiza parte da 15.050 euro per la versione 1.0 75 CV Style, ma la FR con il 1.0 TSI da 115 CV arriva a 18.000 euro. Vista la clientela prevalentemente giovanile, esiste però la possibilità di tenersi l’auto per 3 anni al costo 250 euro mensili, con un anticipo di 250 euro, con assicurazione e manutenzione inclusi. Al termine dei tre anni poi si può pagare la rata finale, oppure restituirla.

Scheda Tecnica
VERSIONE Seat Ibiz 1.0 TSI 115 CV
MOTORE1,5 tre cilindri turbo benzina
POTENZA115 CV
COPPIA200 Nm
TRASMISSIONEManuale a 6 rapporti
LUNGHEZZA4.079 mm
LARGHEZZA 1.780 mm
ALTEZZA1.444 mm
BAGAGLIAIO355 litri
0-100 KM/H9,3 secondi
VELOCITà MASSIMA190 km/h
CONSUMO4,7 l/100 km
PREZZOA partire da 15.050 euro (18.000 la FR 1.0 TSI 115 CV)
Ti potrebbe interessare anche

Seat Ibiza, la storia in foto

Seat Ibiza Cupra