• pubblicato il 30-05-2013

Opel Cascada: Opel si scopre ma con stile

di Renato Dainotto

Opel si scopre ma con stile

IN BREVE
     
Comfort
La capote protegge bene sia dal rumore sia dal freddo. E le sospensioni sono ok.
     
Costi
Opel posiziona la Cascada con un prezzo da vettura premium base, ma con accessori da top di gamma. Scelta interessante.
     
Piacere di guida
Il motore è vivace e l’assetto asseconda la voglia di guida sportiva e brillante.
     
Ambiente
I consumi non spaventano guidando delicatamente, ma se si spremono i cavalli...

Che il marchio Opel non sia trasgressivo è risaputo.

E un'ulteriore conferma è nel dna dalla Cascada, classica cabriolet a quattro posti appena lanciata dalla Casa tedesca.

Dimensioni e struttura

Rispetto all’Astra TwinTop, di cui idealmente prende il posto, le dimensioni sono più importanti con 4,70 metri di lunghezza (+23 cm).

Di maggior peso sono anche la finitura e la disponibilità di accessori, come i sedili sportivi ventilati (3.000 euro) e il volante riscaldato (200 euro), che fanno capire che Opel punta alle rivali premium per contenuti, ma a prezzi inferiori.

E di questi tempi... Il tetto è in tela, ma non è una scelta di ripiego rispetto alle strutture rigide.

Il tessuto, robusto e ben isolante, ha il pregio di pesare meno e di snellire la forma del posteriore.

La struttura viene ripiegata dai motori elettrici alle spalle dei passeggeri posteriori, da fermo - anche con il telecomando - o in marcia sotto i 50 km/h, in 17 secondi.

Abitacolo

Tutto è orientato al comfort e all’eleganza. La Opel Cascada nasce per essere una cabriolet quattro stagioni, che può essere anche l’unica vettura di casa.

Lo spazio a bordo non manca e il bagagliaio è sempre all’altezza: si parte da 380 litri di capacità con la capote chiusa ma, se serve più volume, il sistema FlexFold sblocca e abbatte automaticamente gli schienali dei sedili posteriori (ripartizione 50:50) per arrivare a 750 litri totali, come su una normale compatta.

Anche questa caratteristica fa della nuova Opel Cascada una cabrio da vivere senza limitazioni.

Guida

Se da ferma la Cascada sembra imponente, in marcia appare molto più compatta e leggera.

Merito del telaio FlexRide (1.000 euro) che, grazie agli ammortizzatori elettronici, si adatta allo stile di guida.

E poi c’è la geometria dell’avantreno derivata da quella sviluppata per la Insignia OPC.

La precisione di guida è così superiore rispetto all’Astra e alle Insignia normali, con un volante più sensibile e preciso.

L’inserimento in curva della Cascada è rapido.

La stabilità non preoccupa e l’ESP di serie serve solo per le emergenze.

Motore e consumi

Gradevole e pronto il nuovo motore 1.6 SIDI Turbo ECOTEC: un quattro cilindri a benzina da 170 CV e 260 Nm di coppia, brillante ai bassi regimi con un notevole allungo anche oltre la boa dei 5.000 giri.

E i consumi della Opel Cascada, pur non essendo bassissimi, non sono tali da mettere paura: media dichiarata 15,8 km/l.

SCHEDA TECNICA
  • N. cilindri/cilindrata
    4/1.598 cc
  • Potenza
    125 kW/170 CV a 6.000 g
  • Coppia
    260 Nm a 1.650 giri
  • Cambio
    manuale a 6 marce
  • Trazione
    anteriore
  • Velocità max
    222 km/h
  • Acc. 0-100 km/h
    9,6 secondi
  • Consumo misto
    15,8 km/l
  • Emissioni CO2
    148 g/km
  • Dimensioni
    4,70/1,84/1,44 m
  • Bagagliaio
    380/750 dm3
  • Bollo
    354,75 euro
IDENTIKIT
Opel Cascada: Opel si scopre ma con stile

L'opinione dei lettori