• pubblicato il 24-09-2014

Peugeot 508 SW, con il restyling

La Peugeot 508 SW si presenta più matura e accattivante nel restyling di metà carriera, oltre che più brillante ed efficiente grazie all’introduzione nella gamma di nuovi motori turbodiesel

IN BREVE
     
Comfort
Spazi interni ampi, posto di guida confortevole e taratura degli ammortizzatori pensata per non affaticare chi passa molto tempo in auto
     
Costi
Consumi contenuti, soprattutto se equipaggiata con il nuovo motore 2.0 BlueHDi da 150 CV per l quale la casa dichiara 23,8 km/l. Buona la dotazione di serie anche nell’allestimento d’ingresso
     
Piacere di guida
Il suo habitat sono le arterie a scorrimento veloce. In curva non rolla troppo ma è morbida; impostazione turistica anche per sterzo e cambio manuale
     
Ambiente
La gamma include versioni Euro 5 e versioni Euro 6; particolarmente “verde” la versione ibrida (25 km/l e 104 g/km di CO2)

Le tedesche, nel difficile segmento D che vale il 9% del mercato italiano, dominano la scena.

Peugeot risponde rinnovando la 508 – in Italia proposta solo nella versione con carrozzeria station wagon – sia sul piano estetico sia su quello funzionale.

La Peugeot 508 SW Restyling è più elegante, introduce un nuovo display da 7”, e i nuovi motori turbodiesel Euro 6 (da 150 e 180 CV) sono un ottimo compromesso prestazioni/consumi.

Funzionalità

La comparsa del nuovo display touchscreen da 7”, affiancato dai tasti a scelta rapida per facilitare le operazioni quando si tratta di accedere alle funzioni dell’auto (navigatore, radio, climatizzatore, etc), razionalizza la plancia della nuova Peugeot 508 riducendo il numero di pulsanti.

Ci sono piaciuti meno invece i comandi sul volante, che sono tanti e richiedono un po’ d’assuefazione prima di riuscire a fare quello che si vuole al primo colpo.

Oltre alla tradizionale strumentazione, la 508 SW offre un Head Up Display a colori con schermo retrattile che permette di visualizzare i dati più importanti (dalla velocità alle indicazioni del navigatore) senza distogliere lo sguardo dalla strada.

Comfort

Chi cerca una spaziosa familiare per macinare chilometri (anche in compagnia) non resterà deluso: la nuova 508 SW, lunga oltre 4,80 metri, ha un abitacolo grande e un bagagliaio enorme.

La silenziosità di marcia e gli ammortizzatori votati al comfort chiudono il cerchio, permettendo a chi si mette alla guida di fare tanta strada in relax.

Consigliato il nuovo cambio automatico EAT6, fluido, discretamente rapido e non penalizzante in termini di consumi ed emissioni.

Non si tratta di un doppia frizione, ma di un collaudato (e quindi affidabile, sostengono i tecnici di Peugeot) automatico con convertitore di coppia a 6 rapporti, rivisto per essere più rapido nei passaggi di marcia.

Piacere di guida

In occasione della presentazione internazionale abbiamo provato per prima la versione turbobenzina equipaggiata col 1.6 sovralimentato da 165 CV, che sostituisce il precedente THP da 156 CV.  

E ci ha fatto un’ottima impressione: ha una fluidità d’erogazione invidiabile, perfetta quando si guida nel traffico, e un allungo interessante.

Il prezzo della Peugeot 508 SW 1.6 THP 165 CV S&S, a parità di allestimento, è inferiore di 2.050 euro a quello della versione con il nuovo motore BlueHDi 150 CV Euro 6, e potrebbe essere conveniente per chi fa pochi chilometri.

Per tutti gli altri il nuovo turbodiesel è quello più indicato su questa familiare: brillante, ricco di coppia e soprattutto poco assetato.

La Peugeot 508 SW si guida con piacere alle andature allegre, ma non chiedetele sportività: lo sterzo non è dei più precisi e il cambio ha una corsa piuttosto lunga.

Abbiamo apprezzato il nuovo automatico, morbido nei passaggi di marcia e rapido nella modalità sequenziale.

Economia

La nuova Peugeot 508 SW offre una buona dotazione di serie anche nell’allestimento d’ingresso Active che parte da 30.800 euro nella versione turbodiesel da 115 CV: clima automatico bi-zona, quattro vetri elettrici, cruise control, sedili anteriori regolabili in altezza, divano posteriore frazionabile e cerchi in lega da 17”.

Senza comunque diventare esosa nel ricco allestimento Allure con l’efficientissimo e brillante motore 2.0 BlueHDi da 150 CV da 23,8 km/l, in listino a 35.400 euro.

Quest’ultima però è disponibile solo con il cambio manuale mentre con l’automatico ci sono tre modelli, di cui solo il più potente omologato euro 6: 508 1.6 e-HDi 115 CV ETG6 S&S (25 km/l), 508 2.0 HDi 163 CV automatico (18,2 km/l) e 508 2.0 BlueHDi 180 CV EAT6 (21,7 km/l)

SCHEDA TECNICA
IDENTIKIT
Peugeot 508 SW, con il restyling

L'opinione dei lettori