Primo contatto

Range Rover Evoque: questione di rapporti

Questione di rapporti

di Alessandro Marchetti Tricamo -

Nel nuovissimo cambio automatico sono addirittura 9 accompagnati da funzioni che modellano il comportamento

A 18 mesi dal lancio, la Range Rover Evoque conferma di essere una delle poche auto che hanno proposto qualcosa di nuovo. I risultati parlano chiaro: quasi 180.000 unità vendute.

Non poche per il segmento e il prezzo medio di acquisto. Ora arrivano, insieme ad alcune lievi modifiche estetiche, un pacchetto di nuove tecnologie, tra cui l’inedito cambio automatico a 9 rapporti sviluppato con ZF.

Nuovo cambio automatico a 9 rapporti

Noi, l’abbiamo provato abbinato al 2.2 turbodiesel da 190 CV. Le cambiate arrivano in maniera impercettibile, con ottava e nona lunghe per ridurre consumi ed emissioni.

La sensazione comunque è che l’obiettivo sia raggiunto, almeno leggendo i risultati del nostro test: senza spingere troppo sull’acceleratore, abbiamo viaggiato con una media di 15,8 km/litro.

L’aspetto divertente del nuovo ZF è però la lunga serie di funzioni a esso associate che permettono di ritagliare uno stile di guida su misura.

Il sistema Adaptive Shifting cambia in centesimi di secondo l’impostazione della trasmissione, passando da una guida cittadina e rilassata a una più reattiva.

Curve Mode ritarda il passaggio ai rapporti più alti. Con l’inedita Fast-Off, se si inserisce una marcia bassa a velocità elevate, l’elettronica tiene in memoria la richiesta e effettua la scalata quando la velocità ritorna al valore corretto.

Nuovi sistemi di assistenza alla guida

In più, tutta la gamma Evoque si arricchisce di 7 nuovi sistemi di assistenza alla guida, tra cui il parcheggio automatico, sia in parallelo che perpendicolare al marciapiede, e dell’Active Driveline (optional) che rende disponibile la trazione 4×4 su richiesta. Si attiva in meno di 30 centesimi di secondo riducendo consumi ed emissioni in città.

Scheda Tecnica
N. cilindri/cilindrata 4/2.179 cc
Potenza 140 kW/190 CV
Coppia 420 Nm
Cambio automatico a 9 rapporti
Trazione integrale
Velocità max 195 km/h
Acc. 0-100 km/h 8,5 secondi
Consumo misto 17,2 km/l
Emissioni CO2 153 g/km
Dimensioni 4,36/2,09/1,61 m
Bagagliaio 575/1.445 dm3
Bollo 412,80 euro
PanoramautoTV / Saloni

Range Rover Evoque a Ginevra 2013

Arriva un nuovo cambio automatico a 9 rapporti: un concentrato di tecnologia di cui vi diamo tutte le informazioni

Ti potrebbe interessare anche

Dacia Duster: il nuovo volto della suv low-cost.

Abarth 595 50°: cara, pimpante nipotina

Range Rover Hybrid: regina di consumi

Audi A3 Cabriolet: ha perso il tetto e le è spuntata la coda

Skoda Yeti: uno sguardo da signora

Honda Civic Tourer: sport utiity, la buona ricetta giapponese

Jaguar XF: diesel a dieta