• pubblicato il 27-11-2015

Renault Talisman, le prime impressioni di guida

di Francesco Irace

Comoda, spaziosa e confortevole. È dotata di Multisense e 4 Control ed è ben rifinita. Arriva sul mercato con prezzi a partire da 30.700 euro

IN BREVE
Il valore aggiunto della Renault Talisman è innanzitutto il design, molto ben riuscito. I sistemi 4Control e Multisense la rendono un'auto molto piacevole da guidare e da godersi, da soli e in famiglia. È spaziosa e accogliente. E anche molto ben rifinita, esclusa qualche plastica sulla plancia. Il motore consigliato è decisamente il 1.6 diesel, che seppur non regali emozioni – e non nasce per farlo – si rivela potente il giusto ed efficiente.  

La Renault Talisman è la segmento D premium con cui la Casa francese aggredisce una fetta di mercato in cui le tedesche da tanti anni fanno la voce grossa.

E le carte in regola per guadagnare consensi sembra averle tutte. A cominciare dalla dotazione tecnologica che prevede i sistemi Multisense e 4Control.

Passando per il design, che unisce delicatamente eleganza e sportività. Finendo con il comfort, l’abitabilità e la cura dei dettagli. Arriva sul mercato a febbraio in versione berlina con prezzi a partire da 30.700 euro.

In estate arriverà anche nella variante station wagon – Sporter –, che verrà proposta con un sovrapprezzo di 750 euro.

Multisense e 4Control

Tra gli aspetti più interessanti della nuova Renault Talisman c’è il Multisense, un sistema grazie al quale è possibile personalizzare l’esperienza di guida.

A ciascuna modalità Neutro, Comfort, Eco, Sport e Perso (che non è stata realizzata per chi deve ritrovare se stesso, ma corrisponde al setup Personalizzabile) corrisponderà una specifica taratura di cambio, sterzo, sospensioni, motore, manubrio, clima e perfino illuminazione di abitacolo e strumentazione; ad esempio, rossa per Sport e verde per Eco.

L’altra chicca riguarda il sistema 4Control, visto già sulla Laguna e sulla nuova Espace (con cui la Talisman condivide anche la piattaforma modulare CMF).

Grazie a questo dispositivo, le ruote posteriori della vettura sterzeranno fino a 3,5° nella direzione opposta rispetto a quelle anteriori se si viaggia a una velocità inferiore ai 60 km/h (nella modalità Neutro).

Oltre tale soglia, le ruote posteriori gireranno fino a 1.9° nella stessa direzione di quelle anteriori. Numeri che tradotti in sensazioni di guida corrispondono a una migliore stabilità e tenuta di strada alle andature più sostenute e maggiore agilità nella guida in città.

Insomma, il comportamento dinamico della vettura è davvero ottimo, a prescindere dal fatto che si possa o meno avvertire nello specifico la rotazione delle ruote posteriori.

Si viaggia in prima classe

A bordo della nuova Renault Talisman si viaggia in prima classe. I rivestimenti interni sono di ottima qualità e ben rifiniti. I sedili sono regolabili elettricamente, ventilati e riscaldati, e nella modalità di guida Comfort massaggiano la schiena del guidatore.

C'è tanto spazio a disposizione per passeggeri e bagagli (bagagliaio da circa 600 dmc). Non entusiasmano alcuni elementi delle plancia in plastica dura e potrebbe avvertirsi qualche fruscio aerodinamico alle andature più sostenute, ma la qualità percepita all’interno dell’abitacolo resta elevata.

Completo e ben leggibile il sistema di infotainment che prevede, tra le altre cose, un potente impianto audio Bose dotato di ben 13 altoparlanti.

Il diesel per consumare poco, il benzina per un po' di brio

La Renault Talisman equipaggiata con il 1.6 diesel da 160 CV non assicura prestazioni da urlo, ma si comporta egregiamente in tutte le situazioni.

Il doppio turbo quasi non si avverte, complice una curva di potenza molto lineare che dà ovviamente il meglio di sé nella modalità Sport. 215 km/h la velocità massima e 9,4 i secondi impiegati nello scatto da 0 a 100 km/h, secondo i dati dichiarati dalla Casa.

Il 1.6 benzina da 200 CV regala invece maggiore brio e prevede una risposta più immediata dell'acceleratore; tocca i 237 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi.

Nella guida sportiva si avverte la mancanza dei paddle al volante del cambio automatico/sequenziale, che si rivela comunque preciso e piuttosto rapido.

L'assetto, come anticipato, varia a seconda della modalità di guida selezionata ed è ben tarato per le diverse destinazioni d'uso; sulle strade con fondo stradale non perfetto è consigliabile selezionare la modalità Comfort.

SCHEDA TECNICA
  • Dimensioni (mm)
    4.848/1.869/1.463
  • Motore
    1.6 dci da 160 CV
  • Bagagliaio
    608/1022 dmc
  • Prestazioni e consumi
    215 km/h e 9,4 da 0 a 100 - combinato 4,4l/100km
  • Prezzo
    dCi 160 CV Initlale Paris 43.200 euro
IDENTIKIT
Renault Talisman, le prime impressioni di guida

L'opinione dei lettori