• pubblicato il 24-11-2015

Seat Ibiza Cupra 2016: la sportiva per tutti i giorni

di Junio Gulinelli

La piccola arrabbiata spagnola alla prova su un tracciato di montagna chiuso al traffico

IN BREVE
Se esteticamente la nuova Seat Ibiza Cupra rimane praticamente identica a prima, sotto pelle, invece, cambia radicalmente. Rinuncia al vecchio 1.4 per il più grande 1.8 TSI da 192 CV che le garantisce una coppia generosa di 320 Nm. Abolito il cambio manuale DSG, adotta la formula manuale (a sei marce) da puristi. Rispetto a qualcuna delle sue concorrenti ha però un assetto meno radicale, il che la rende adatta all'uso quotidiano.

Di tutta la gamma Seat Ibiza rinnovata quest'anno, la Cupra è probabilmente quella che più si è trasformata.

La top di gamma sbarcherà sul mercato a gennaio 2016 con una nuova motorizzazione più potente, questa volta proposta in abbinamento al solo cambio manuale a sei marce (come piace ai veri puristi) e con tutte le altre novità del restyling di quest'anno.

In listino il prezzo della Seat Ibiza Cupra è fissato a 21.500 euro.

Motore più grande e cambio esclusivamente manuale

Se esteticamente la nuova Seat Ibiza Cupra ha preferito rimanere fedele alla vecchia versione, sotto pelle cambia in modo radicale.

Come la cugina Polo GTI rinuncia al 1.4 e ora adotta un motore più grande, il quattro cilindri 1.8 TSI a iniezione mista diretta/indiretta da 192 CV che, oltre ai 12 CV in più, vanta una coppia molto più generosa, pari 320 Nm (+70 Nm).

Tra le caratteristiche di questo propulsore vanno segnalati l'innovativo sistema di raffreddamento, il collettore di scarico integrato nella testata e il turbocompressore ad azionamento elettrico.

Altra novità meccanica riguarda la trasmissione: la nuova Ibiza Cupra rinuncia al doppia frizione DSG, concedendosi ai puristi del segmento unicamente in versione manuale a sei marce.

Questa soluzione le ha fatto anche risparmiare peso e, grazie alla coppia notevolmente cresciuta, ora Ibiza Cupra vanta un rapporto peso/potenza decisamente più efficiente, a tutto vantaggio delle prestazioni. Scatta da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi e raggiunge i 235 km/h di velocità massima.

Ibiza Cupra dalla Doppia anima, una sportiva per tutti i giorni

Con la Seat Ibiza Cupra si può andare molto veloci, si può abusare dei freni e ci si può cimentare in una guida aggressiva, soprattutto (come nel nostro caso) quando si ha la possibilità di metterla alla corda tra i tornanti di una strada di montagna chiusa al traffico.

Comfort...

Allo stesso tempo, però, guidata in modalità “Comfort”, la piccola spagnola da arrabbiata sa diventare docile, sapendo mostrare anche il suo carattere confortevole, da auto da tutti giorni. L'assetto non è così radicale come nel caso di alcune sue concorrenti, il che la rende polivalente e dalla doppia anima grazie a delle sospensioni che, in questo settaggio, non fanno sentire i duri contraccolpi di ogni buca.

... o Sport

Ad ogni modo, selezionando la modalità Sport attraverso il sistema Cupra Drive Profile (tasto sulla plancia centrale) lo sterzo da un feeling più diretto e, insieme alle sospensioni che si induriscono, consente una guida radicale dando sempre la sensazione di controllo.

Il differenziale elettronico autobloccante XDS all'anteriore lavora molto bene soprattutto nelle curve affrontate ad alta velocità mantenendo ben piantato il muso e consentendo di aprire impazientemente il gas in uscita. Peccato solo per i controlli che, anche in modalità Sport, intervengono nelle situazioni più estreme a volte non facendo sentire a pieno il “contatto” con il chassis della Ibiza Cupra.

Il cambio manuale a sei marce, rapido e preciso, assolve a pieno la sua funzione rendendo sicuramente la guida sportiva ancora più divertente. Non fa rimpiangere il DSG.

 

Segni di riconoscimento estetici

Affrontato il tema caldo delle prestazioni e del feeling di guida, passiamo all'estetica.

La Seat Ibiza Cupra si distingue per il logo distintivo Cupra frontale e posteriore, cerchi in lega da 17 pollici, specchietti in nero lucido, vetri posteriori oscurati, luci a LED posteriori, terminale di scarico centrale a profilo esagonale ed estrattori posteriori sul paraurti.

Interni racing

Dentro troviamo i sedili sportivi con tappezzeria dedicata, il nuovo volante multifunzione rivestito in pelle con logo Cupra integrato, pedaliera racing con inserti in alluminio, tetto in vetro, LED Ambient Light e Climatronic.

Sportiva connessa e tecnologica

Il reparto Infotainment della Cupra, infine, adotta le novità del restyling di quest'anno della Seat Ibiza come il sistema Seat Media System Plus con touch screen a colori da 6,5 pollici e il Seat Full Link oltre al Bluetooth con comandi vocali, USB, SD e lettore CD.

Le concorrenti

Nel segmento delle piccole arrabbiate le concorrenti della Seat Ibiza Cupra sono: Opel Corsa OPC, Ford Fiesta ST, Renault Clio RS, Peugeot 2018 GTi e naturalmente Volkswagen Polo GTI.

SCHEDA TECNICA
  • Motore
    4 cilindri 1.8 TSI (Euro 6)
  • Trasmissione
    Cambio manuale a 6 marce
  • Potenza
    192 CV, 320 Nm
  • Scatto 0-100 km/h
    6,7 secondi
  • Vel. Max.
    235 km/h
  • Consumi
    6l/100 km
IDENTIKIT
Seat Ibiza Cupra 2016: la sportiva per tutti i giorni

L'opinione dei lettori