• pubblicato il 20-07-2016

Suzuki S-Cross: con il restyling mette il turbo

Motori sovralimentati a benzina e un nuovo frontale: queste le principali modifiche apportate alla SUV giapponese

IN BREVE
     
Comfort
Morbida sugli avvallamenti, duretta sulle buche
     
Costi
Motore turbo e trazione integrale a meno di 25.000 euro. Senza dimenticare i consumi contenuti
     
Piacere di guida
Il propulsore 1.4 Boosterjet è un piccolo gioiello: elastico e ricco di coppia
     
Ambiente
Beve poco ed emette solo 127 g/km di CO2. Niente male per un benzina 4x4 da 140 CV…

La Suzuki S-Cross è probabilmente la SUV più sottovalutata in commercio: pur essendo più grande, più spaziosa, più curata e meno cara della Vitara non è mai riuscita ad eguagliare le vendite della “cugina” più trendy.

In occasione del restyling la Sport Utility nipponica ha guadagnato un frontale più originale (prima ricordava troppo quello della vecchia Nissan Qashqai) e - soprattutto - due motori turbo Boosterjet a benzina: un 1.0 da 112 CV già visto sotto il cofano della piccola Baleno e un 1.4 da 140 CV che abbiamo già avuto modo di provare (e apprezzare) sulla Vitara. Ultima, ma non meno importante, l’altezza aumentata di un centimetro.

Adatta alle famiglie

Anche con il restyling la Suzuki S-Cross si conferma una delle SUV compatte più adatte alle famiglie: il bagagliaio (430 litri) è immenso e anche i passeggeri posteriori più alti possono beneficiare di parecchio spazio nella zona delle gambe.

Bastano pochi minuti per prendere confidenza con i comandi della plancia e solo i pulsanti del climatizzatore (un ottimo impianto automatico bizona) sono posizionati un po’ troppo in basso. Le finiture sono buone mentre le sospensioni rispondono bene sugli avvallamenti ma in modo un po’ troppo secco sulle sconnessioni più pronunciate.

Che bel motore

Il punto di forza della Suzuki S-Cross restyling è indubbiamente il motore 1.4 turbo benzina Boosterjet da 140 CV, un propulsore elastico e ricco di coppia (220 Nm) in grado di offrire prestazioni interessanti e consumi contenuti. La Casa dichiara percorrenze pari a 17,9 km/l, durante il nostro test (effettuato senza preoccuparci più di tanto del risparmio di carburante) il computer di bordo ha sempre fatto segnare valori compresi tra 10 e 15 km/l a seconda dello stile di guida.

Rassicurante nelle curve e dotata di un cambio manuale a sei marce dalla leva maneggevole, ha uno sterzo sensibile e con una taratura adeguata alla tipologia della vettura e monta freni molto potenti. Le ampie superfici vetrate garantiscono una buona visibilità (per chi non si fida dei propri sensi c'è la telecamera posteriore di serie) mentre la dotazione di sicurezza potrebbe essere più ricca visto che comprende solo sette airbag, l’assistente per le partenze in salita e i controlli di stabilità e trazione. Per avere gli ultimi ritrovati tecnologici come la frenata assistita e il cruise control adattivo bisogna obbligatoriamente passare alla versione Top, che però costa 1.600 euro in più.

La Suzuki Vitara 1.4 Boosterjet è disponibile esclusivamente con la trazione integrale AllGrip che prevede quattro modalità di guida: Auto (che privilegia il risparmio di benzina in condizioni di guida normale e attiva le quattro ruote motrici solo in caso di perdita di aderenza), Sport (che modifica le caratteristiche di erogazione della coppia ai regimi medio-bassi), Snow (quattro ruote motrici sempre in presa) e Lock (che blocca il giunto).

Costa poco e offre tanto

La Suzuki S-Cross 1.4 Boosterjet Cool protagonista del nostro primo contatto ha un prezzo molto interessante: 24.490 euro. Il tutto abbinato alla garanzia di tre anni o 100.000 km e ad una dotazione di serie completa: alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, bracciolo centrale, cerchi in lega da 17” a 5 doppie razze Silver, climatizzatore automatico bizona, cruise control, fari anteriori a LED con sensore crepuscolare e luci diurne a LED, fendinebbia, keyless push start system, keyless entry, mancorrenti al tetto Silver, Off-Road Style Kit, Privacy Glass, retrocamera posteriore con indicatore di distanza, sedili anteriori riscaldabili, sensori pioggia, sistema multimediale (impianto Hi-Fi con radio display touchscreen da 7” con USB, AUX e funzione Mirror Link per smartphone e comandi al volante), specchietti retrovisori riscaldati, regolabili elettricamente e con indicatori di direzione integrati, specchio retrovisore giorno/notte automatico e volante multifunzione in pelle regolabile in altezza e profondità.

SCHEDA TECNICA
  • N. cilindri/cilindrata
    4/1.373 cc
  • Potenza
    103 kW (140 CV) a 5.500 giri
  • Coppia
    220 Nm a 1.500 giri
  • Cambio
    manuale a 6 marce
  • Trazione
    integrale permanente
  • Velocità massima
    200 km/h
  • Cons. urb./extra/medio
    15,2/19,2/17,9 km/l
  • Dimensioni
    4,30/1,79/1,58 metri
  • Passo
    2,60 metri
  • Bollo
    269,61 euro
IDENTIKIT
Suzuki S-Cross: con il restyling mette il turbo

L'opinione dei lettori