Primo contatto

Suzuki Vitara S 1.4 Boosterjet 4×4 AllGrip, la nuova versione a benzina

Col nuovo motore turbo a benzina assicura buone prestazioni e poco rumore nell’abitacolo

di Michele Neri -
Comfort
Rispetto alla Vitara turbodiesel è più silenziosa: ai bassi regimi, l’1.4 Boosterjet quasi non si sente. Sospensioni un po’ rigide sullo sconnesso.
Costi
Prezzo all inclusive: di serie c’è davvero tutto, dai sistemi di sicurezza alla tinta bi-colore. Consumi dichiarati interessanti.
Piacere di guida
La massa è contenuta (1.285 kg in ordine di marcia con conducente) e il motore è pronto a tutti i regimi; tra l’altro, nella modalità Sport, il sistema AllGrip migliora l’handling di guida.
Ambiente
18,5 km/l nel ciclo combinato, che corrispondono a 127 g/km di CO2, è un ottimo valore per una SUV compatta con trazione 4x4 e motore turbobenzina da 140 CV.

Dal primo dicembre la gamma della Suzuki Vitara, bestseller del marchio giapponese, si amplia con l’arrivo della Vitara S 1.4 Boosterjet AllGrip, versione di punta equipaggiata con il nuovo motore turbo con iniezione diretta di benzina abbinato alla trazione integrale.

Si tratta del nuovo 1.4 Boosterjet da 140 CV che debutta sulla Vitara S, versione top di gamma che si presenta con un allestimento full optional dall’aspetto esclusivo.

Vestito sportivo

La Suzuki Vitara S si presenta come la più sportiva della gamma. E in effetti, col piccolo 1.4 Boosterjet sotto il cofano,supera in termini di prestazioni la versione 1.6 DDi-S equipaggiata con l’1.6 turbodiesel di origine torinese.

All’esterno gli elementi distintivi sono in primis la vernice bi-colore (bianco artico, rosso Marrakech e grigio Londra, tutte da abbinare al tetto nero), i cerchi in lega da 17” di colore nero lucido, la griglia frontale satinata (ripresa dalla concept car iV-4) e l’estrattore posteriore. Per farla breve la Vitara S mette in mostra i muscoli, ma senza scivolare in eccessi.

Anche l’abitacolo della Vitara S si distingue dalle altre versioni per i sedili in pelle e microfibra con impunture rosse riscaldabili, e per numerosi dettagli di colore rosso. L’uso di plastiche rigide a profusione sposta verso il basso il livello di qualità percepita, ma l’abitacolo denota comunque una certa cura e trasmette una sensazione di durata nel tempo.

Motore e prestazioni

In un mercato dove i motori diesel la fanno da padroni – ad eccezione che nei segmenti delle citycar e delle utilitarie – questo 1.4 Boosterjet a benzina è una piacevole sorpresa per la coppia che offre ai bassi regimi e per i consumi contenuti.

In questo breve test drive non abbiamo approfondito il discorso sui consumi, ma basandoci sul valore dichiarato nel ciclo di omologazione (18,5 km/l) non possiamo che esprimere giudizi positivi, tenendo conto che stiamo parlando di un motore a benzina sovralimentato con trazione 4×4. Insomma, la Vitara S è un’alternativa molto interessante alla versione diesel, soprattutto se le percorrenze annuali non sono particolarmente elevate.

Ottime le prime impressioni su strada: la Vitara S si muove con grande agilità, con il vantaggio che il peso contenuto del motore ne migliora la maneggevolezza in curva. La risposta al gas è sempre corposa, e il range di utilizzo è così ampio (1.500 – 6.000 giri) da consentire una guida rilassata, all’occorrenza, anche brillante.

Il merito è anche della massa contenuta: 1.285 kg in ordine di marcia, conducente incluso, rappresentano un valore di riferimento nel segmento. E il risultato, quando si affrontano le curve, è evidente.

Prezzi e dotazione

Un solo allestimento, ma completo di tutto: di serie, per intenderci, c’è anche la tinta bi-colore della carrozzeria. La Suzuki Vitara S costa 27.600 euro con il cambio manuale e 29.100 euro con l’automatico a 6 marce.

L’equipaggiamento comprende, tra le altre cose, il climatizzatore automatico, il sistema di frenata anticollisione, il cruise control adattivo, la chiave elettronica di accesso e avviamento, lo schermo touch da 7” con connessione Apple CarPlay e MirrorLink, il sensore crepuscolare, il sensore pioggia e i sedili in pelle e microfibra riscaldabili.

Scheda Tecnica
Lunghezza4175 mm
Larghezza1775 mm
Altezza1610 mm
Bagagliaio375 litri
Motorebenzina sovralimentato
Cilinfrata1373 cc
Potenza massima 140 CV a 5.500 giri
Coppia massima220 Nm a 1.500 giri
Velocità massima200 km/h
Consumo medio5,4 l/100 km
Emissioni di CO2127 g/km
Ti potrebbe interessare anche

Suzuki Vitara e Grand Vitara, la storia della SUV compatta giapponese

Nuova Suzuki Vitara, la prova della SUV compatta giapponese