Volkswagen Eco Up Tre quarti anteriore
  • pubblicato il 08-02-2013

Volkswagen Eco Up: usarla in città costo meno di uno scooter

di Alessandro Marchetti Tricamo

Usarla in città costo meno di uno scooter

IN BREVE
     
Comfort
Elevato per una piccola. Peccato per la rumorosità in alcune situazioni.
     
Costi
Il pieno costa poco. Il prezzo di listino però è più alto e la manutenzione più costosa. Convenienza da valutare caso per caso.
     
Piacere di guida
Facile, neutra e sicura. La presenza delle bombole non altera la dinamica di guida.
     
Ambiente
I 79 g/km di CO2 sono un ottimo risultato. A livello di alcune vetture ibride.

Non ha dubbi Ulrich Hackemberg, mente grigia di Volkswagen e responsabile dello sviluppo delle auto della Casa tedesca: «La up! a metano è l’auto più economica al mondo».

I numeri lo confermano: con 10 euro di gas, la piccola up! viaggia per più di 320 km. Difficile fare di meglio, anche con uno scooter.

Semmai c’è da chiedersi quale sia il reale vantaggio economico, perché la eco up! costa circa 2.000 euro in più della versione a benzina da cui deriva, dunque siamo sicuri che convenga davvero? Anche in questo caso i tedeschi ostentano sicurezza: il pareggio dichiarato è a circa 55.000 km.

Che per una citycar non sono certo pochi.

Guida

Calcoli a parte, su strada la up! a metano si dimostra semplice da guidare.

I due serbatoi di metano (per un totale di 11 kg di gas), distribuiti nella parte posteriore dell’auto, non hanno effetti avvertibili sulla dinamica di marcia e l’auto si dimostra neutra e prevedibile in tutte le situazioni.

Abbiamo anche ritrovato l’ottima maneggevolezza delle versioni già provate, favorita dalle dimensioni compatte e dal ridotto sbalzo anteriore, che rende facili gli inserimenti in curva (anche a velocità elevate) e le manovre di parcheggio.

Consumi

I consumi della Eco Up! dichiarati da Volkswagen non sono lontani da quelli reali, soprattutto se si seguono le indicazioni di cambiata e, appena possibile, si inserisce la quinta marcia.

Appena si spinge un po’ di più sull’acceleratore, però, il livello del gas scende rapidamente.

Ad aumentare la convenienza alla pompa del metano contribuiscono anche il sistema stop&start, le gomme a bassa resistenza al rotolamento e il recupero di energia in frenata.

Rispetto alla versione a benzina, il tre cilindri da 68 CV “gasato” offre una minore brillantezza ai bassi regimi e, in generale, mostra una rumorosità superiore.

L’autonomia totale è di 600 km: 380 a metano, 220 a benzina (serbatoio di 10 litri).

Comfort e Sicurezza

Nessun problema in termini di abitabilità, infatti lo spazio interno della Volkswagen Eco Up! è identico a quello di una up! a benzina, l’unica rinuncia imposta è la ruota di scorta, sostituita da un kit di gonfiaggio, perché non c’è più lo spazio per alloggiarla.

Nessun compromesso nemmeno per la sicurezza: nei crash test, la up! a metano ha ottenuto le cinque stelle Euro NCAP e un punteggio migliore di molte concorrenti a benzina o gasolio.

SCHEDA TECNICA
  • N. cilindri/cilindrata
    3/999 cc
  • Potenza
    50 kW/68 CV a 6.200 g
  • Coppia
    90 Nm a 3.000 giri
  • Cambio
    manuale a 5 marce
  • Trazione
    anteriore
  • Velocità max
    164 km/h
  • Acc. 0-100 km/h
    16,3 secondi
  • Consumo misto
    2,9 kg/100 km
  • Emissioni
    CO2 79 g/km
  • Dimensioni
    3,54/1,64/1,49 m
  • Bagagliaio
    251/951 dm3
  • Bollo
    129,00 euro
IDENTIKIT
Volkswagen Eco Up: usarla in città costo meno di uno scooter

L'opinione dei lettori