• pubblicato il 05-09-2015

Volkswagen Passat Alltrack 2.0 BiTDI, la crossover da 240 CV

Con la trazione integrale 4Motion di serie e un’altezza maggiore da terra la Passat si trasforma in una versatile crossover

IN BREVE
     
Comfort
Ambiente ampio e curato, insonorizzazione di ottimo livello e assetto dall’impostazione confortevole.
     
Costi
Prezzi non popolari, ma giustificati dall'alta qualità complessiva; consumi bassi nonostante i suoi 240 CV.
     
Piacere di guida
Portentosa la spinta della versione 2.0 BiTDI da 240 CV, ma in curva si sente la maggiore altezza da terra rispetto alla Variant.
     
Ambiente
La più potente da 240 CV risponde alle normative Euro 6 e si accontenta di 5,5 l/100 km nel ciclo combinato di omologazione.

Dopo la Volkswagen Golf Alltrack, lanciata lo scorso aprile, è giunto il momento della Passat Alltrack, familiare vestita da crossover che si distingue dalla Passat Variant per la trazione integrale 4Motion di serie, l’assetto rialzato e i fascioni paracolpi che proteggono la carrozzeria quando si lascia l’asfalto. In Italia viene proposta solo con il motore diesel 2.0 TDI in tre varianti di potenza: 150 CV, 190 CV e 240 CV.

Versatile e spaziosa 

Alle caratteristiche che abbiamo già avuto modo di apprezzare sulla nuova Passat Variant, la Passat Alltrack aggiunge uno stile esclusivo e un po’ di versatilità in più. L’altezza dal suolo aumenta di 27,5 mm, per un totale di 174 mm, e di serie è prevista la trazione integrale 4Motion: le gite in campagna e la settimana bianca in alta montagna non spaventano, anche in vista della capacità di carico fino a 1.769 litri e del peso rimorchiabile di 2.200 kg, a cui si aggiunge il sistema Trailer Assist che facilita le manovre con il rimorchio.

Si tratta di un’alternativa interessante alle Sport Utility, rispetto alle quali conserva l’agilità di una normale station wagon, o quasi: pur non regalando lo stesso feeling che abbiamo trovato sulla Passat Variant con la stessa motorizzazione, tra le curve non se la cava affatto male.

Gli interni sono degni delle migliori concorrenti premium, molto confortevoli e praticamente impeccabili nelle finiture, e l’insonorizzazione è ottima anche alle velocità elevate che abbiamo potuto raggiungere legalmente sulle autostrade tedesche. La Volkswagen Passat Alltrack, quindi, è perfetta per coprire le lunghe distanze senza stress, ma all’occorrenza è in grado di superare leggeri sterrati e strade a bassa aderenza grazie alla trazione integrale permanente 4Matic e alla modalità di guida Offroad che adegua la risposta di motore e cambio all’impiego nelle situazioni critiche.

Un 4 cilindri ad alte prestazioni

La versione che abbiamo guidato è la Passat Alltrack 2.0 BiTDI, ovvero la biturbodiesel da 240 CV e 500 Nm, abbinata di serie al cambio automatico a doppia frizione DSG. Un motore furbo, che regala prestazioni degne di un turbodiesel V6 da 3.0 litri senza essere sotto il mirino del fisco, e che consente, se non viene messo alla frusta, percorrenze interessanti.

Abbinato all’ottimo DSG, veloce ed efficiente, il 2.0 BiTDI si rivela pronto ad ogni regime, elastico e silenzioso. La spinta dei suoi 500 Nm di coppia è impressionante, e lo confermano gli appena 6,4 secondi necessari per lo scatto da 0 a 100 km/h.

I prezzi della Passat Alltrack

L’offerta per il mercato italiano è composta da tre modelli: Passat 2.0 TDI Alltrack BlueMotion Technology 4Motion da 150 CV con cambio manuale a 6 marce (39.050 euro); Passat 2.0 TDI Alltrack BlueMotion Technology DSG 4Motion da 190 CV (43.650 euro); Passat 2.0 BiTDI Alltrack BlueMotion Technology 4Motion da 240 CV (47.850 euro).

Completo l’equipaggiamento di serie che prevede, tra i tanti accessori, il cruise control adattivo, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, il climatizzatore automatico a tre zone, il sistema di infotainment con touchscreen da 6,5”, i sedili anteriori regolabili in altezza e riscaldabili, il volante in pelle e, solo sulla più potente 2.0 BiTDI, i gruppi ottici a LED.

SCHEDA TECNICA
  • Lunghezza
    4777 mm
  • Larghezza
    1832 mm
  • Altezza
    1506 mm
  • Motore
    Diesel
  • Cilindrata
    1.984 cc
  • Potenza massima
    240 CV a 4.000 giri
  • Coppia massima
    500 Nm tra i 1.750 e i 2.500 giri
  • Cambio
    Automatico a doppia frizione DSG
  • Trazione
    Integrale
  • Velocità massima
    234 km/h
  • Accelerazione 0-100 km/h
    6,4 secondi
  • Consumo medio
    5,5 l/100 km
  • Emissioni di CO2
    144 g/km
IDENTIKIT
Volkswagen Passat Alltrack 2.0 BiTDI, la crossover da 240 CV

L'opinione dei lettori