Chrysler-Grand Voyager-2.8 CRD Touring-giarom

prove
Chrysler
Grand Voyager
2.8 CRD Touring


Non ci sono oggetti correlati.

La prova effettuata da un noto mensile automobilistico era intitolata "L'appartamento" ed in effetti ciò è ampiamente confermato da chi, come il sottoscritto, l'auto l'ha vissuta appieno. E' veramente difficile trovare qualcosa che non possa essere caricato. Paraddossalmente ci si potrebbe caricare anche una Smart.

Il cambio automatico a 6 marce, dotato anche della funzione "manuale", è posizionato a fianco del guidatore, molto ben raggiungibile: l'unica critica che può essergli mossa è che in funzione " manuale" le marce salgono spingendolo verso destra e scalano tirandolo verso sinistra. Risulta ben dimensionato per la massa del veicolo che non è certo da considerarsi un veicolo sportivo.

La tenuta di strada è ampiamente sufficiente e, nonostante la mole, non si ha mai la sensazione di un accentuato rollio.

Tra gli svariati punti forza mi preme sottolineare la spaziosità del veicolo e la possibilità di garantire a tutti gli occupanti un confort tra i migliori della categoria.

Forse necessiterebbe di qualche cavallo in più (vedremo cosa farà lancia in futuro).

Assolutamente buono il rapporto qualità prezzo.

Se Lancia saprà aggiungere altri pregi ed eliminare i pochi difetti è sicuramente un'auto da ricomprare.

No
No
1679128
15745
15899
18663