Audi A5 S5 - Lo stile
  • pubblicato il 03-09-2012

Audi A5 Sportback: lusso, grinta e versatilità ma niente superbollo

di Stefano Cossetti

Lusso, grinta e versatilità ma niente superbollo

IN BREVE
Un po’ berlina, un po’ familiare e un po’ coupé: la cinque porte tedesca è una sintesi riuscita di tre concetti di automobile.La meccanica rappresenta il meglio della tecnologia dei quattro anelli.Anche il prezzo è tedesco...
GALLERY

Sarebbe riduttivo - oltre che ingeneroso - considerare il progetto della A5 Sportback come l’unione a scopo puramente commerciale di tre “anime”.

Non fa parte del Dna della Casa di Ingolstadt.

È pur vero, però, che stiamo parlando di un’auto le cui cinque porte hanno legami stretti con le forme di una berlina.

Inoltre, c’è il portellone posteriore che dà accesso al vano di carico con modalità simili a una familiare.

Infine, la coda fa terminare il profilo in modo molto dinamico, anche grazie all’inclinazione del padiglione.

Ciò che fino a pochi anni fa sembrava di là da venire oggi è realtà: linee da coupé e ampi spazi interni convivono bene.

Il merito va ai tedeschi (non solo a quelli che lavorano in Audi), da quando hanno iniziato a progettare modelli lussuosi a vocazione sportiva dotati di quattro porte.

La A5 Sportback del nostro test è stata appena aggiornata ma ha anche altri punti di forza.

Il primo è di ordine fiscale: grazie a una potenza di 180 kW, è esente dal superbollo.

Ma quel che ci preme sottolineare è la dotazione tecnica della A5 a trazione integrale, “assistita” dal cambio S tronic a 7 rapporti con due frizioni.

I passaggi di marcia sono diretti e gradevoli.

Inoltre, abbiamo saggiato a fondo il sistema Audi drive select.

In pratica, sotto pelle ci sono tre vetture in una: perché si può viaggiare in modalità comfort, auto e dynamic.

Ogni impostazione agisce su motore, cambio, sterzo, sospensioni e differenziale sportivo.

Le variazioni di comportamento si percepiscono e si avvertono anche nelle cambiate, che avvengono a regimi più alti.

La distribuzione della coppia sull’asse posteriore (la ripartizione è 40% anteriore e 60% posteriore) permette di osare a dispetto della notevole massa (1.840 kg).

Molto diretta negli inserimenti e decisa negli appoggi a velocità sostenuta, la A5 Sportback trasmette tutta la sicurezza della trazione integrale.

La meccanica è una garanzia.

Bisogna solo esser pronti a spendere parecchio.

SCHEDA TECNICA
  • Velocità max
    250 km/h
  • Acc 0-100 km/h
    5,9 sec
  • Consumo medio
    17,5 km/l
  • Autonomia
    1.067 km
  • Emissione CO2
    149 g/km
  • Bollo
    567,60 euro
  • Costi chilometrici ACI
    ND
IDENTIKIT
Audi A5 Sportback: lusso, grinta e versatilità ma niente superbollo

L'opinione dei lettori