Intro

Intro

Non poteva farsi attendere ancora per molto. Nell’incessante sfida che da decenni contrappone Audi, BMW e Mercedes, la A6 era la più anziana nel suo terreno di gioco. L’attuale classe E debuttò nel 2009, raggiungendo subito il primo posto delle vendite. Un trono conservato fino all’arrivo, nel 2010, della BMW serie 5 di quinta generazione, che ha relegato la berlina della Stella in seconda piazza. Sull’ultimo gradino del podio, appunto, la tre volumi di Ingolstadt: una posizione che mal si concilia con le ambizioni da primi della classe degli uomini dei Quattro Anelli. La risposta la vedete qui accanto. Il design, come da tradizione, sembra un restyling; in realtà nasconde un grande lavoro che si perfeziona di modello in modello. Il single frame si ammorbidisce grazie alle smussature sugli angoli superiori. I fari presentano le classiche strisce di led, ora però riviste e più estese. Una lunga lista di interventi, che modernizza il look senza disorientare. Importanti evoluzioni si registrano anche nella meccanica e nella tecnologia. Alcuni esempi: debutta lo Start&Stop, tra qualche mese arriverà il 3.0 biturbo diesel da 313 CV, mentre i sistemi di assistenza non lasciano praticamente mai solo il guidatore, anche se si fanno pagare cari. Ma questa non è una novità.

0
20/07/2011 23:29
21/07/2011 11:00
a6, audi, berlina
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: a6 a6 , Audi Audi , berlina berlina