Qui si bada al sodo

Sicurezza

Il “ritornello” è sempre lo stesso: i contenuti ci sono, ma si pagano a parte. E a caro prezzo. Esclusi gli ovvi 6 airbag e l’ESP, ormai di serie su quasi tutte le utilitarie, tutto ciò che rientra nella categoria degli ausilii alla guida è optional. Ci vogliono 2.355 euro per l’Audi adaptive cruise control con funzione Stop&Go e Audi pre sense front: il sistema gestisce la distanza di sicurezza da 0 a 250 km/h, aiuta a prevenire i tamponamenti e ne riduce le eventuali conseguenze. Altri 890 euro sono necessari, invece, per il side assist e 655 per l’active lane assist (per restare in carreggiata). Dispositivi che la concorrenza propone spesso in pacchetto e a un prezzo calmierato, in Audi vengono venduti singolarmente e, anzi, con l’obbligo di abbinare altri optional come i fari allo xeno o a led, il sistema di infotainment MMI o (uno a scelta) fra i sistemi di ausilio al parcheggio. Una sorta di incessante gioco al rialzo che non fa piacere, al di là delle disponibilità economiche. Indiscutibile, invece, la dinamica: come già detto, i limiti di tenuta in curva sono elevatissimi, mentre la stabilità nelle manovre di emergenza è esemplare e molto raramente chiama in causa l’elettronica. La frenata? Da vera sportiva: meno di 60 metri per arrestarsi da 130 km/h.

0
20/07/2011 23:46
21/07/2011 11:00
audi, a6, berlina
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: a6 a6 , Audi Audi , berlina berlina