Impegnativa solo su richiesta

Sicurezza

I meno smaliziati potrebbero farsi spaventare dalla trazione posteriore, più difficile da gestire nelle situazioni limite.

Un timore che oggi non ha più ragione d’esistere, grazie all’ESP.

Per altri, trazione posteriore significa divertimento e il controllo elettronico di stabilità disinseribile - del tutto o parzialmente - è il lasciapassare per i sovrasterzi di potenza.

Tuttavia, se è vero che le reazioni sono prevedibili, è bene sapere che un po’ di esperienza è richiesta, quando il retrotreno allarga la traiettoria.

Per tutti gli amanti della trazione integrale, BMW sta ultimando la messa a punto dell’xDrive, abbinabile a un ampio spettro di motorizzazioni diesel e benzina.

Un netto passo avanti è da segnalare al capitolo dotazione, in particolare per quello che riguarda i sistemi attivi: sulla serie 3 sono disponibili l’avviso di scavalcamento involontario di corsia (530 euro), la telecamera per l’angolo cieco (600 euro), il lettore di cartelli stradali (prezioso anche per evitare multe) e l’Active Protection.

Quest’ultimo riconosce le situazioni di emergenza, in conseguenza delle quali frena la vettura prima di un impatto e predispone i sistemi di sicurezza all’intervento.

Peccato manchi, almeno per il momento, il cruise control attivo con sistema antitamponamento.

0
06/04/2012 14:02
06/04/2012 15:00
bmw, serie 3, berlina
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: berlina berlina , BMW BMW , serie 3 serie 3