E qui sono dolori

Prezzo e costi

Partiamo dal prezzo, argomento doloroso per il portafoglio. Come sapete, le BMW difficilmente costano poco e questa serie 1 non fa eccezione: a fronte di un listino pari a 30.789 euro, il nostro esemplare raggiunge quasi quota 42.000. Attenzione, quindi, a non farsi prendere la mano dalla miriade di optional disponibili. La dotazione di serie è piuttosto completa, d’accordo, ma qualche aggiunta (cambio automatico, cruise control, fari allo xeno) va doverosamente fatta. Anche perché in questo modo potrete preservare meglio la tenuta del valore nel tempo, che comunque non desta alcuna preoccupazione. Così come la garanzia: i tedeschi non vanno oltre i due anni a chilometraggio illimitato per l’intera vettura, tuttavia sono diventati più generosi con le parti lubrificate, protette fino alla soglia dei quattro anni. Infine il capitolo consumi, importantissimo anche per chi può spendere queste cifre. Ebbene, la combinazione di Efficient- Dynamics, dispositivo start&stop, aerodinamica curata e attriti meccanici ridotti ha portato a una percorrenza media registrata di 16 km con un litro di gasolio. Lontani dai quasi 22 dichiarati, ok, ma pur sempre da riferimento.

0
15/11/2011 21:41
16/11/2011 11:00
bmw, serie 1, auto sportiva
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: BMW BMW , serie 1 serie 1 , sportive sportive