Intro

Intro

L’ultimo atto della nobile famiglia DS, trèschice charmante, si chiama DS3 Cabrio.

Sorella discinta - se ancora non l’aveste intuito - della lussuosa piccola con il Double Chevron sul cofano, antagonista principale del Cinquino e della Mini.

I punti fermi? La capote rigorosamente in tela, tanto per cominciare.

Che scorre su montanti fissi, aumentando di soli 25-30 kg il peso.

E, poi, una certa dose di comfort.

Sia mai che ci si ritrovi a viaggiare in balia del vento, come accade su alcune ben più blasonate concorrenti.

Il tutto condito con buone possibilità di personalizzazione e una meccanica super collaudata, che deriva in buona parte da quella della pragmatica C3.

Il risultato promette un insieme di sensazioni ormai quasi rare: vento che accarezza i capelli senza scompigliarli e, allo stesso tempo, la possibilità di trasportare, almeno sulla carta, fino a cinque passeggeri senza complicar loro troppo la vita a bordo.

Alla ricetta bisogna poi aggiungere un pizzico di sportività, regalata dai 156 CV dell’1.6 turbo benzina e una guida che s’annuncia frizzante quanto basta, ricca di sfaccettature particolari, tutte da scoprire.

La prima cosa da fare, naturalmente, è premere il tasto per aprire la capote...

0
12/07/2013 12:31
12/07/2013 16:00
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: cabriolet cabriolet , Citroen Citroen , DS3 DS3