Niente scatti, per favore

Città

La guida in città potrebbe aiutarci a capire bene che tipo di auto stiamo cercando di conoscere. Per iniziare, le sospensioni piuttosto rigide, che rimbalzano secche su dossetti, dissuasori e altre insidie urbane, sono quelle di una vettura dall’impostazione sportiva. Ma il motore è un po’ vuoto ai primissimi centimetri di corsa del pedale del gas: per un vero scatto bisogna tenerlo un po’ su di giri. Quanto al resto, in ambiente urbano la DS4 non si trova male. Con i suoi 4,28 metri di lunghezza, la vettura non nasce per sfidare Smart e Panda, ma non è certo una vettura ingombrante. Anzi, l’assetto rialzato (3 cm in più rispetto alla C4, sorella gemella) migliora la visibilità in movimento e nello stesso tempo aiuta in parcheggio. A questo proposito va detto che una delle caratteristiche della vettura sono le alette parasole che risalgono liberando una maggior superficie del parabrezza. È vero che offre più luce, ma serve veramente? In compenso ci sono (di serie) i sensori di parcheggio, utilissimi per evitare danni (in più l’Easy Parking calcola se c’è lo spazio necessario). E a questo proposito si apprezza anche la presenza delle protezioni della carrozzeria.

0
19/10/2011 12:59
citroen, ds4, citycar
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: Citroen Citroen , city car city car , ds4 ds4