Finalmente un po’ di silenzio

Autostrada

Finalmente una Fiat silenziosa.

La 500L, sul veloce, ha due assi nella manica: un’aerodinamica che non innesca rombosità e i passaruota che filtrano bene il rotolamento delle gomme.

Così, se il dato di 67 dB registrati a 130 km/h è solo un numero che dice molto ai tecnici e poco ai profani, noi vi assicuriamo che su questa vettura si viaggia ben ovattati.

Inoltre, l’abitacolo è grande e risulta arioso: la climatizzazione si distribuisce bene.

Tutto perfetto? Quasi, perché l’assetto, a esser pignoli, è rigido quanto basta per trattenere la carrozzeria nei curvoni, ma anche per trasmettere parte dei colpi delle scossaline dei viadotti.

Il motore, ben isolato, a 130 km/h rimane sotto i 3.000 giri.

L’ago del contagiri è in una zona perfetta, perché è abbastanza basso per ottimizzare i consumi, ma anche al punto giusto per tenere la turbina in pressione e dare il massimo in caso si debba allungare durante un sorpasso difficile.

Ma anche quando si scende intorno ai 90 km/h rimane una buona dose di spinta per tornare alla velocità di crociera senza dover passare alla quarta marcia.

Perché, a volte, scalare è un bel fastidio.

0
14/09/2012 15:30
14/09/2012 15:30
fiat, 500l, monovolume
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: 500L 500L , Fiat Fiat , monovolume monovolume