Citycar a chi?

Autostrada

Peccato per la mancanza del cruise control: soprattutto con l’1.3 Multijet sotto il cofano, la torinese di natali campani (viene prodotta a Pomigliano d’Arco) è a proprio agio, sulle tre corsie.

Il propulsore non è più afflitto dalla rombosità che lo caratterizzava fino a qualche tempo fa, mentre le sospensioni filtrano ogni tipo di irregolarità.

A voler essere pignoli, gli avvallamenti affrontati in velocità innescano qualche ondeggiamento di troppo, ma solo a medio e pieno carico.

Ottima anche l’insonorizzazione: a 130 km/h il fonometro ha rilevato 70 dB.

Un valore certo non da primato, ma è la qualità dell’insonorizzazione a fare la differenza: il comfort acustico è garantito dall’assenza di rombosità e solo qualche fruscio aerodinamico emerge sopra i 120 km/h.

Oltre tale soglia, l’impatto dell’aria sulla carrozzeria (alta) inizia a farsi sentire.

Nulla, comunque, in grado di compromettere la sensazione di sicurezza a bordo, davvero oltre le aspettative, grazie anche alla precisione del pedale del freno.

La morigeratezza del motore assicura lunghe tratte fra un pieno e l’altro, nonostante i soli 37 litri di capacità del serbatoio.

0
09/03/2012 13:59
09/03/2012 13:59
fiat, panda, citycar
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: city car city car , Fiat Fiat , Panda Panda