Le dimensioni sono un po’ d’impaccio

Città

La città è l’habitat ostile per eccellenza quando si scorrazza sul pavé con un mezzo così ingombrante.

La larghezza della vettura, da specchio a specchio superiore ai due metri, infatti, impiccia nelle vie più strette o quando il traffico è intenso oppure i pedoni sconfinano dal marciapiede sulla carreggiata.

Il 2.2 turbodiesel da 150 CV è, invece, vivace e pronto: aiuta a muoversi disinvolti. La CR-V scatta rapida al semaforo e, poi, una volta immersi nei flussi del traffico, questo motore non ci “punisce” se teniamo un rapporto troppo alto.

Il merito è della coppia elevata (350 Nm disponibili dai 2.000 ai 2.750 giri) che consente di marciare anche in quarta sotto i 50 km/h.

I consumi, complici le code, sono sensibili, ma durante le soste il sistema stop&start (di serie) dà una mano a non sprecare carburante.

Completano la dotazione i sensori di parcheggio (sia davanti sia dietro) e una videocamera di retromarcia, accessori utili per sfruttare fino all’ultimo centimetro gli spazi di manovra.

Infine, niente mette in difficoltà le sospensioni: buche, binari, dossi e pavé sono passati sotto di noi senza turbare minimamente il comfort di marcia.

0
13/03/2013 22:05
13/03/2013 22:05
honda, cr-v, suv
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: CR-V CR-V , Honda Honda , SUV SUV