Gli aiuti elettronici sono utili

Sicurezza

La Casa giapponese ha sempre investito nell’innovazione tecnologica e la nuova CR-V rappresenta l’apice evolutivo di questa ricerca.

Versatile e accessibile, la SUV nipponica permette di arrivare (quasi) ovunque consumando il giusto.

Il comportamento stradale non mette in difficoltà anche se il posteriore, una volta sollecitato, reagisce nervoso e l’ESP si attiva un po’ in ritardo.

Il controllo di stabilità è tarato “largo”. Parliamo, però, di una guida al limite, ben oltre quella di normale routine tra casa e ufficio.

Utile l’HSA, che impedisce di arretrare nelle partenze in salita.

Chi “vive” in autostrada apprezzerà il cruise control adattivo (ACC), che regola la velocità in funzione del veicolo davanti, restando sempre a distanza di sicurezza.

Contro le distrazioni potete contare sull’occhio vigile dei sistemi LKAS e CMBS: il primo rileva il salto accidentale di corsia e suggerisce la manovra corretta sul volante, il secondo anticipa automaticamente la frenata quando c’è il rischio di tamponamento.

Tutte queste dotazioni installate su questa versione preserie in realtà sono disponibili solo sulla variante con cambio automatico.

In caso di urto ci sono sei airbag e i poggiatesta anti colpo di frusta.

I fari sono dotati di luci a led diurne anteriori.

Inoltre, c’è l’accensione automatica degli abbaglianti quando si procede al buio, per avere sempre la miglior illuminazione possibile.

0
13/03/2013 22:15
13/03/2013 22:15
honda, cr-v, suv
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: CR-V CR-V , Honda Honda , SUV SUV