Trionfo dell’efficienza

Prezzo e costi

L’avrete notato, inutile nasconderlo: la Civic costa tanto.

Perché, con 31.100 euro, la compatta jap si posiziona perfino più in alto della Golf Highline 2.0 TDI da 140 CV, che vien via a circa 4.500 euro in meno.

Il lato affascinante della cosa è che la dotazione di serie appare superlativa. C’è di tutto, dai 6 airbag con ESP al clima automatico bizona, dal navigatore satellitare con schermo touch all’impianto audio Premium, dai sedili in pelle al tetto panoramico in cristallo.

Insomma, per farla breve, ci sono da sborsare solo 500 euro per la vernice metallizzata (la tinta Milano Red è offerta senza sovrapprezzo).

Oppure, se tenete particolarmente alla sicurezza, potete scegliere - per 1.950 euro - il cruise control adattivo e il CMBS, il sistema di evitamento delle collisioni a bassa velocità.

Altro plus? Il consumo, perché durante i nostri test, guidando con un po’ di attenzione, la Civic ha fatto segnare una media di 18,2 km con un litro di gasolio.

Di questi tempi è un bel vantaggio.

Nella norma la garanzia, con i classici tre anni o 100.000 km e in chiaroscuro la tenuta del valore nell’usato, campo in cui le auto orientali, in genere, non brillano particolarmente.

Almeno nei nostri confini.

0
23/08/2012 14:32
23/08/2012 14:32
honda, civic, compatte
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: Civic Civic , compatte compatte , Honda Honda