Sedili magici

Vita a bordo

Se non siete mai saliti su una Civic nuova generazione, sulle prime la plancia può spiazzarvi: due piani di lettura (sopra c’è il tachimetro digitale, sotto il resto) e qualche comando sparso.

Per l’occasione, oltre al palpabile miglioramento di materiali e assemblaggi, i progettisti hanno ripensato i comandi del clima, ora più semplici da comprendere e posti sulla console centrale.

Lo schienale, purtroppo, si regola a scatti e il volante non si muove molto: nonostante questo, si sta seduti in alto, con una buona visuale sul traffico.

Altro pregio, la flessibilità: nel segmento, la Civic è l’unica ad offrire i sedili posteriori “magici”, con la seduta che si alza verticalmente.

Lo spazio in altezza per i passeggeri posteriori, invece, latita un po’, al contrario di quello per le gambe.

Anche i colossi, infatti, riescono a trovare posto senza troppi contorsionismi, grazie soprattutto alle portiere posteriori che s’aprono di 90 gradi.

Last but not least, la capacità del bagagliaio soddisfa anche i padri di famiglia.

Perché il riposizionamento del serbatoio ha consentito di ricavare un vano generoso e davvero regolare, perfino con un valido doppiofondo.

Che può servire, nel caso, per ricoverare un ruotino di scorta, molto più utile rispetto al kit con compressore.

0
23/08/2012 14:29
23/08/2012 14:29
honda, civic, compatte
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: Civic Civic , compatte compatte , Honda Honda