Look atletico, spirito tranquillo

Fuori città

Finalmente le curve.

Il terreno ideale per vedere l’effetto che fa il tastino sulla razza destra del volante, quello che permette di variare la taratura del servosterzo.

Il verdetto?

Non esaltante: selezionando Sport, il comando diventa sensibilmente più duro, ma non riesce a instaurare un gran feeling tra avantreno e guidatore.

E non è solo questione da intenditori.

Anche un automobilista poco esperto, nel momento in cui aumenta un po’ l’andatura in un percorso misto, avvertirà sempre un certo distacco fra sé e la Cee’d, oltre a qualche indurimento anomalo nei cambi di direzione più rapidi.

Un comportamento tipico della servoassistenza elettrica prima maniera ed ereditato pari pari dalla vecchia Cee’d.

Detto questo, il piacere di guida risulta superiore rispetto al passato grazie al miglioramento del grip delle ruote anteriori: l’inserimento in curva è più preciso e la “messa a terra” della potenza più efficace.

Infine, le prestazioni: 110 CV non fanno miracoli e infatti la Cee’d impiega 12 secondi per scattare da 0 a 100 km/h, mentre sono richieste frequenti scalate, specie in salita, se si pretendono riprese scattanti.

Fino a 1.800 giri, infatti, il CRDi non è brillantissimo.

0
17/08/2012 13:14
17/08/2012 13:14
kia, cee'd, compatte
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: cee'd cee'd , compatte compatte , Kia Kia